La Guardia costiera a Toscolano: immediate le richieste dei turisti

Scatta l’allarme sul Benaco Ma è soltanto un’esercitazione

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Allarme ieri pomerig­gio nell’alto Gar­da, nel­lo spec­chio di lago anti­s­tante Toscolano. L’allarme è scat­ta­to poco dopo le 17.30: alcu­ni vil­leg­gianti han­no seg­nala­to alla polizia stradale e ai di Salò la pre­sen­za di fiamme su una bar­ca. In realtà si trat­ta­va di un’esercitazione del­la Cap­i­tane­r­ia di por­to che vol­e­va «testare» le reazioni dei tur­isti e dei vil­leg­gianti di fronte a una situ­azione anom­ala e di pos­si­bile peri­co­lo e il tem­po di inter­ven­to delle imbar­cazioni vicine alla bar­ca in peri­co­lo. «L’esercitazione — con­fer­mano alla Cap­i­tane­r­ia di por­to di Bogli­a­co di Gargnano — è anda­ta benis­si­mo. I tur­isti han­no reag­i­to alla per­fezione chia­man­do subito le cen­trali delle forze dell’ordine che era­no state avvisate e tut­ti sono inter­venu­ti tem­pes­ti­va­mente». Se ci fos­se sta­ta un effet­ti­va situ­azione di peri­co­lo, i rischi sareb­bero sta­ti elim­i­nati dal per­fet­to inter­ven­to dei soc­cor­ri­tori. La Cap­i­tane­r­ia era in acqua con due imbar­cazioni: la Cp859 e la Papa Sier­ra 433 del­la Polizia del­la Ques­tu­ra di Verona. Nell’esercitazione era­no impeg­nati 8 uomi­ni. Quan­do le imbar­cazioni era­no al largo di Toscolano dalle imbar­cazioni sono sta­ti lan­ciati tre razzi da seg­nalazione di quel­li a luce rossa. Il bagliore in cielo ha richiam­a­to l’attenzione delle per­sone pre­sen­ti sul lago. In pochi istan­ti alle imbar­cazioni del­la Cap­i­tane­r­ia si sono avvi­c­i­nate numerose barche pri­vate e anche un traghet­to del­la . In pochi istan­ti sono inter­venu­ti anche i con un nuo­vo gom­mone dota­to di pompa.

Parole chiave: -