Bue d’Oro

Valeggio sul Mincio
Via Alessandro Sala, 1
045 7950045 • 045 6370071

Il ris­torante, com­ple­ta­mente rin­no­va­to nel 2000, è uno dei piùvec­chi del paese e sin dal­l’aper­tu­ra, nel 1927, è di pro­pri­età del­lafamiglia Zara.La cuci­na è tradizionale con toc­chi di fan­ta­sia ed il servizio èmolto amichev­ole e famil­iare, arric­chi­to di par­ti­co­lari checon­feriscono un toc­co di classe e di orig­i­nal­ità: l’ide­ale per unapi­acev­ole sos­ta dove l’im­por­tan­za del cibo e del­l’at­mos­fera ècu­ra­ta allo stes­so livello,Accanto ai tortelli­ni — imman­ca­bili! — tro­verete i tortel­li rip­i­eni­di stracchi­no e grana padano, del­i­catis­si­mi, i Gnoc­chet­ti fres­chi di patate Woronoff, con dadi di filet­to ed un pizzi­co di senape, oltre ad altri piat­ti più tradizionali.Tra i piat­ti­di carne, la tagli­a­ta di coniglio con endi­via bel­ga e il filet­to diman­zo o di cav­al­lo a pois cos­ti­tu­is­cono due aut­en­tiche sor­p­re­segas­tro­nomiche. Costate, filet­ti, nodi­ni di vitel­lo e la tagli­a­ta diman­zo cotte nel camino su braci di leg­na così come il lavarello,la tro­ta ed il branzi­no com­ple­tano la carta.Indimenticabile la selezione di dol­ci offer­ti sul car­rel­lo, tut­ti­fat­ti in casa: tiramisù al caf­fè, al coc­co, pan­na cot­ta, tor­ta dipere e cioc­co­la­to, spumone allo zabaione e savoiar­di sono deiveri e pro­pri pec­ca­ti di gola.Ricca la car­ta dei vini e l’of­fer­ta dei dis­til­lati, da gustare anch­enel­la splen­di­da enote­ca rica­va­ta nel sot­to­suo­lo e che risale al1700.Il Bue d’Oro — con tre sale ris­torante, tra le quali una ded­i­cataai banchet­ti — può acco­modare sino a 350 per­sone-Per feste pri­vate, incon­tri e con­gres­si vi e’ una dis­cote­ca mul­ti­fun­zionecon 200 posti a sedere.

Altre informazioni