L’Agenzia regionale per la protezione ambientale del Veneto ripropone il servizio sperimentato l’anno scorso. Garda meteo fornirà le previsioni anche in tedesco, inglese e francese per tutta la costa orientale del lago da Desenzano fino a Torbole

Scusi, mi sa dire se pioverà?

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Lago di Garda

L’Arpav , l’A­gen­zia regionale per la pro­tezione ambi­en­tale del Vene­to diret­ta da Pao­lo Cadrob­bi, fornirà per l’ estate ogni infor­mazione sul tem­po e sul cli­ma del e di tutte le spi­agge venete. Il servizio, già sper­i­men­ta­to con suc­ces­so lo scor­so anno, è denom­i­na­to Gar­da meteo (Meteo spi­agge quel­lo che inter­esserà la fas­cia costiera alto adri­at­i­ca, dai lidi pole­sani fino a Bibione), e darà infor­mazioni su tut­ta la cos­ta ori­en­tale garde­sana da Desen­zano fino a Tor­bole. L’inizia­ti­va, che nasce con la col­lab­o­razione del­l’asses­so­ra­to al Tur­is­mo del­la , prevede la redazione di apposi­ti bol­let­ti­ni con­te­nen­ti le con­dizioni gen­er­ali del tem­po e le indi­cazioni su pre­cip­i­tazioni, ven­to, sta­to delle acque, anda­men­to delle tem­per­a­ture. Un lavoro di alta pre­ci­sione elab­o­ra­to dal Cen­tro mete­o­ro­logi­co del­l’Arpav di Teo­lo, sui Col­li Euganei, che può vantare una espe­rien­za ormai decen­nale. Una vera e pro­pria pre­vi­sione meteo­cli­mat­i­ca dunque che con­sente ai vil­leg­gianti, oper­a­tori tur­is­ti­ci, alber­ga­tori, tur­isti ed abi­tan­ti dei luoghi indi­cati di sapere con un giorno di anticipo, l’evoluzione del tem­po e la ten­den­za per gli ulte­ri­ori due giorni suc­ces­sivi. Una certez­za in più, quin­di, per i vil­leg­gianti allo­ra per pro­gram­mare, con un buon mar­gine di sicurez­za, l’ab­bron­zatu­ra, il bag­no, la scam­pag­na­ta o, in loro luo­go, altre attiv­ità alter­na­tive. Il tut­to meti­colosa­mente tradot­to in tre lingue, tedesco, inglese e francese in modo da favorire i tur­isti sem­pre più numerosi e pre­sen­ti sulle spi­agge venete e sul Gar­da che per i tedeschi, in par­ti­co­lare, è un lago diver­so dai loro e priv­i­le­gia­to per la mitez­za del suo cli­ma. Gar­da meteo e Meteo spi­agge ha pre­so il via il 24 aprile scor­so, in anticipo sul­l’inizio del­lo scor­so anno, e si con­clud­erà il 28 set­tem­bre prossi­mo. Chi tut­tavia è attrat­to dal fas­ci­no del­la let­tura elet­tron­i­ca può, attra­ver­so il com­put­er, sin­toniz­zarsi sui siti Inter­net del­l’Arpav (http://www.arpa.veneto.it/) o del­la Regione Vene­to (http://turismo.regione.veneto.it/). Chi, inoltre, vuole sapere qual­cosa in più, può scri­vere all’ind­i­riz­zo di pos­ta elet­tron­i­ca del Cen­tro di Teo­lo: cmt.urp@arpa.veneto.it.

Parole chiave: -