Seconda, affollata tappa del Festival del Garda a Garda

06/08/2013 in Spettacoli
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Piaz­za del munici­pio di Gar­da (Vr) gremi­ta per la sec­on­da tap­pa del . Lo spet­ta­co­lo, brioso e dai mec­ca­n­is­mi svizzeri, ha pro­pos­to un lot­to di con­cor­ren­ti canori di alto liv­el­lo.

In par­ti­co­lare per la giuria popo­lare, nel­la sezione Inter­preti, non è sta­to com­pi­to facile asseg­nare la pal­ma di pri­mo del­la classe. Alla fine l’ha spun­ta­ta Irene Ven­turi di San­ta Maria di Negrar (“Hal­lelu­jah”) che ha super­a­to il grup­po “The Micro­phone” di Castel­n­uo­vo del Gar­da (“Lis­ten”) com­pos­to da Anna Pal­adi­no alla voce, Francesca Fer­rante alla chi­tar­ra, Mar­co Ven­turel­li al bas­so e Andrea Prati alla bat­te­ria. Niente da fare nem­meno per Valenti­na Spina di Nago (“Sognare, sognare”).

Nel­la sezione “Nuove Pro­poste” Gio­van­ni Bal­duzzi di Tren­to (“Come due ani­me”) si è fat­to preferire ad Andrea Negri di Caldiero (“Abbrac­cia­mi per sem­pre”). Viene da Man­to­va invece la più bel­la di Gar­da: Ilar­ia Messi­na, 20 anni ha super­a­to Anna Bian­ca Alber­ti­ni, 15 anni di Mez­zane di Sot­to (Miss Ele­gan­za) e Nicole Marziali, 16 anni di Berg­amo (Miss Principe di Lazise). Il più bel­lo del­la ser­a­ta, sem­pre incoro­na­to dagli asses­sori Clemente Fer­ri e Pao­lo Salier, il ven­ticinquenne di Bus­solen­go, nel­la vita car­totec­ni­co, Mat­tia Castel­lo. Podio com­ple­ta­to da Enri­co Frac­cari, 24 anni di Zevio e Emanuele Ascani, 21 anni i Verona.

A con­durre lo spet­ta­co­lo, patro­ci­na­to dal­la regione vene­to, il popo­lare Raf­fael­lo Tonon, già pro­tag­o­nista in pro­gram­mi tele­vi­sivi di suc­ces­so, con al suo fian­co l’irresistibile cabaret­tista Rober­to De Marchi.

 

 

Parole chiave: