Promossa a pieni voti la prima uscita degli allievi delle classi IV

Sei alunni dell’Itis si fanno onore nelle corse kart come meccanici

01/04/2006 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Cesare Mariani

È pro­mossa a pieni voti la pri­ma usci­ta «ago­nis­ti­ca» nel mon­do dei kart degli allievi delle clas­si IV dell’Itis di Lona­to. I sei ragazzi selezionati del «Richo Corse Rac­ing Team», con la col­lab­o­razione dei pro­fes­sori Loredana Pros­peri­no e Fab­rizio Facchinet­ti, han­no parte­ci­pa­to, come aiu­to mec­ca­ni­ci, alla preparazione dei kart di Andrea Onesti e di Prescil­la Boudon, nipote dell’ex pilota di For­mu­la 1 Olivi­er Panis, che gareg­giano nel cam­pi­ona­to TTI 125. L’esperienza si ripeterà in alcune delle prossime gare del cam­pi­ona­to, con due ragazzi per ogni trasferta.Gli stu­den­ti sono sod­dis­fat­ti del pri­mo con­tat­to, con­suma­to tra le mura amiche del South Gar­da Kart­ing. Davide Bertuzzi, Simone Daniel, Simone Gam­ba, Pier­gior­gio Facchinet­ti, Mat­teo Sil­vestrel­li e Teo Benati si sono «sporcati le mani di olio» dimostran­do una pas­sione fuori dal comune. «È sta­to un bel tour del force — spie­ga Enri­co Tonio­lo, team man­ag­er ed ex allie­vo dell’istituto Cere­b­otani di Lona­to -. Impeg­nati sen­za soste dal mat­ti­no alla sera, i ragazzi han­no sper­i­men­ta­to conc­re­ta­mente il lavoro del­la squadra corse. Han­no dimostra­to impeg­no, pas­sione e preparazione tec­ni­ca. Fin dall’inizio han­no sta­bil­i­to con i due piloti pro­fes­sion­isti, Andrea Onesti e Priscil­la Boudon, un rap­por­to di stret­ta col­lab­o­razione, con­qui­s­tan­dosi la loro fiducia».I gio­vani han­no ripor­ta­to a scuo­la la loro espe­rien­za, chieden­do agli inseg­nan­ti di pot­er appro­fondire alcu­ni aspet­ti tecnici.Domani due dei ragazzi saran­no impeg­nati a Par­ma dove sono in pro­gram­ma alcu­ni test. Il 17 aprile trasfer­ta a Otto­biano (Pavia) per un’altra ses­sione di test. A Otto­bi­amo si ritornerà il 29 e 30 aprile per un’altra gara di campionato.È dunque ric­ca l’agenda degli impeg­ni. A propos­i­to, a Lona­to Andrea Onesti si è clas­si­fi­ca­to al quin­to pos­to, men­tre Priscil­la, dopo l’incidente in pro­va nel quale ha prati­ca­mente dis­trut­to il kart, facen­do fare gli stra­or­di­nari ai mec­ca­ni­ci per alle­stire il «mulet­to», ha chiu­so al nono posto.