I velivoli erano partiti dall'aeroporto di Asti con destinazione Austria, guidati dal capopiloti Alex Giorgi, ex sciatore azzurro della nazionale di sci. Uno slalonista della neve che ora cerca di "ripetersi" nei cieli d'Europa.

Sei elicotteri fanno il pieno nell’area di servizio.

01/06/2000 in Avvenimenti
A Lazise
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Sei elicotteri ultraleggeri ULM CH 7 sono discesi ed atterrati nella stazione di servizio, ubicata a ridosso della superstrada che collega Cavalcasene al casello di Affi della A 22.I velivoli erano partiti dall’aeroporto di Asti con destinazione Austria, guidati dal capopiloti Alex Giorgi, ex sciatore azzurro della nazionale di sci. Uno slalonista della neve che ora cerca di “ripetersi” nei cieli d’Europa.I velivoli hanno fatto tappa alla stazione di servizio di Martella Battistoni per riempire i loro serbatoi, prima di raggiungere Passo Resia, quindi Reutte ed infine Tannhelm in Germania Federale. Complessivamente 370 chilometri, tutti macinati in una intera giornata.L’Eurotour 2000 degli elicotteri prevedeva inoltre di raggiungere in giornate successive anche il Danubio, fino a Wolfsberg, Notsch ed infine concludere il loro girovagare per i cieli europei fino ad Udine, via Tarvisio. Oltre 1100 chilometri, suddivisi in cinque giornate di volo.”I velivoli hanno necessità di effettuare il rifornimento di carburante ogni130-160 chilometri “, afferma Battistoni, “ed è per questo che l’Eni ha iniziato ad attivare anche questo tipo di rifornimento di carburante.”” II nostro è il primo punto di appoggio per gli elicotteri ora esistente in Italia “, continua la gestrice, “ma altri ce ne sono in cantiere. Il futuro della distribuzione del carburante, nel piano di riordino della rete distributiva, prevista dal Governo, è anche questa: mettere a disposizione degli appassionati del volo leggero ed ultraleggero apposite stazioni di servizio atte all’attcrraggio degli aeromobili.””Siamo orgogliosi di avere ottenuto un primato “, sottolinea Battistoni, ” o meglio, la possibilità di esercitarlo con la nostra stazione di servizio.”” È stata realizzata da pochi mesi ed è già andata agli onori della cronaca “, prosegue , “essendo l’unico distributore della zona gardesana e trentina in grado di rifornire i velivoli, anche quelli in dotazione alle forze dell’ordine ed a servizi di emergenza.Sergio Bazerla

Sergio Bazerla
Parole chiave:

Commenti

commenti