Raccolta fondi per la il progetto "La casa di Alma" domenica 21 luglio

Coco Beach: serata di beneficenza per i Bambini Emopatici

Di Redazione

L’As­so­ci­azione ABE col­lab­o­ra da più di tren­t’an­ni con il repar­to di Onco-Ema­tolo­gia Pedi­atri­ca degli Spedali Civili di Bres­cia diret­to dal dott. Ful­vio Por­ta, che è il Cen­tro Regionale di Rifer­i­men­to, insieme a Pavia e Mon­za, per l’As­so­ci­azione Ital­iana d’E­ma­tolo­gia ed Oncolo­gia Pedi­atri­ca (AIEOP), nonchè Cen­tro di Rifer­i­men­to Nazionale per il Grup­po Europeo Trapi­anti di Midol­lo Osseo (EBMT) per il trat­ta­men­to medi­ante trapianto di midol­lo osseo delle immun­od­e­fi­cien­ze prim­i­tive.
Per questo moti­vo sono molti i bam­bi­ni che si recano pres­so il Cen­tro da varie par­ti d’I­talia e del mon­do, per effet­tuare il trapianto di midol­lo osseo ed avere quin­di una pos­si­bil­ità di gua­ri­gione.
L’As­so­ci­azione ABE si occu­pa di fornire allog­gi gra­tu­iti alle famiglie che neces­si­tano per lunghi peri­o­di di rimanere nei din­torni del­l’ospedale per rice­vere le cure adeguate, l’o­bi­et­ti­vo prin­ci­pale è quel­lo di rag­giun­gere il mag­gior liv­el­lo pos­si­bile di qual­ità del­la vita durante il peri­o­do di cura a cui i bam­bi­ni affet­ti da malat­tie onco­logiche si devono sot­to­porre.
Man­tenere un alto liv­el­lo di qual­ità di vita sig­nifi­ca garan­tire al bam­bi­no e alla sua famiglia un ambi­ente di vita adegua­to ed accogliente.
Attual­mente l’As­so­ci­azione mette a dis­po­sizione dieci appar­ta­men­ti, che nel­l’ul­ti­mo anno si sono però riv­e­lati insuf­fi­ci­en­ti rispet­to al numero di famiglie che richiedono una sis­temazione.
Nel cor­so del 2012, for­tu­nata­mente, l’As­so­ci­azione ABE ha rice­vu­to in ered­ità uno sta­bile a Bres­cia, in via Pin­de­monte.
Ques­ta soluzione potrebbe quin­di per­me­t­tere a tutte le famiglie segui­te dal repar­to di ottenere entro breve un allog­gio.
Lo sta­bile ha però bisog­no di una rad­i­cale ristrut­turazione, in modo tale da pot­er ottenere da un’u­ni­ca abitazione quat­tro appar­ta­men­ti, con impianti nuovi e com­ple­ta­mente arredati.
Il prog­et­to è in fase d’avvio, ed è sta­to denom­i­na­to “La casa di Alma” in nome del­la per­sona che ha gen­erosa­mente dona­to l’im­mo­bile all’As­so­ci­azione.
La Casa di Alma cos­ti­tuirà quin­di un’im­por­tante risor­sa e sosteg­no per le famiglie di bam­bi­ni affet­ti da ques­ta malat­tia e per­me­t­terà loro di affrontare con mag­gior seren­ità il lun­go per­cor­so che por­ta alla gua­ri­gione e al ritorno ad una vita nor­male.

A questo propos­i­to, mer­coledì 17 luglio è sta­to pre­sen­ta­to nel­l’Aula Nociv­el­li degli Spedali Civili di Bres­cia la Quar­ta Edi­zione di Top Ital­ian DJ’s For Chil­dren, l’even­to, che nelle prece­den­ti tre edi­zioni ha avu­to un riscon­tro eccezionale di pub­bli­co, si ter­rà domeni­ca 21 luglio pres­so la dis­cote­ca di Lona­to.
Il tito­lare del­la dis­cote­ca, , ha sot­to­lin­eato nel cor­so del­la con­feren­za stam­pa l’im­por­tan­za del­la ser­a­ta:

Abbi­amo accolto subito questo invi­to da parte di Alber­to Gob­bi e devo dire che siamo molto sod­dis­fat­ti, sia del­la rius­ci­ta del­la man­i­fes­tazione, sia dal pun­to di vista del­la benef­i­cen­za, per­ché rius­ci­amo a sostenere l’As­so­ci­azione ABE, che è molto impor­tante per i ragazzi ammalati.”

Inoltre, Vesen­ti­ni riv­ela l’in­ten­zione di con­tin­uare ad appog­gia­re questo inter­esse anche negli anni futuri.

Coco Beach ABE

Ad orga­niz­zare la ser­a­ta sarà Alber­to Gob­bi, che ha espos­to l’idea inno­v­a­ti­va pen­sa­ta per ani­mare la ser­a­ta:

Quest’an­no, dal­l’u­na in poi avre­mo la Silent Dis­co, che sarà un’op­por­tu­nità nuo­va per parte­ci­pare alla vita del­la dis­cote­ca sen­za fare rumore. Quat­tro­cen­to per­sone, che si fer­mer­an­no per la Silent Dis­co, avran­no la pos­si­bil­ità di seguire due diver­si tipi di musi­ca con delle cuffie wire­less.”

Non solo, a sostenere l’inizia­ti­va movi­men­tan­do la ser­a­ta saran­no i migliori DJ e grup­pi di ani­mazione d’I­talia e non solo: Cris­t­ian Marchi, Nari & Milani, The Cube Guys, Manuel De La Mare, Mau­r­izio Gubelli­ni, Cat­ri­na Davies, Gian­lu­ca Mot­ta, Exe­cute, Alessan­dro & Andrea Vinai, Delay­ers e Vin­cen­zo Cal­lea.
L’in­tero incas­so del­la ser­a­ta andrà diret­ta­mente all’as­so­ci­azione e per garan­tire la mas­si­ma trasparen­za saran­no pro­prio i volon­tari di ABE che domeni­ca sieder­an­no dietro le casse all’in­gres­so del Coco Beach, lo scor­so anno la man­i­fes­tazione è rius­ci­ta a rac­cogliere più di 30.000 euro.

Il prog­et­to è ormai giun­to alla quar­ta edi­zione, come ricor­da la pres­i­dentes­sa del­l’As­so­ci­azione ABE, Luciana Corapi:

Queste ser­ate sono per noi impor­tan­tis­sime per­ché sono una bel­la goc­cia di lin­fa che arri­va nelle nos­tre casse per pot­er pros­eguire i nos­tri prog­et­ti, che sono impor­tan­ti per la salute fisi­ca e psichi­ca dei bam­bi­ni e delle loro famiglie.”

Il bigli­et­to per accedere alla ser­a­ta sarà di  soli 10 euro, che andran­no in ben­e­fi­cien­za all’ABE, come già det­to, il par­ty, in diret­ta su Radio Stu­dio Più, inizierà alle ore 18.00 e pros­eguirà fino alle 6 di mat­ti­na.

Durante la con­feren­za stam­pa abbi­amo sen­ti­to le impres­sioni di Gabriele Vesen­ti­ni, tito­lare del locale Coco Beach, Luciana Corapi, pres­i­dente del­l’ (ABE) e Alber­to Gob­bi orga­niz­za­tore del­l’even­to.

Per l’even­to è sta­to real­iz­za­to anche un video che non solo pro­muove la ser­a­ta ma mostra anche la vita del repar­to onco­logi­co, i pro­tag­o­nisti sono pro­prio i bam­bi­ni ricoverati.