FESTIVAL DEL GARDA. Prima serata della nuova edizione venerdì a Bussolengo, presenta Francesca De Rose

Sfida a suon di musica in 12 tappe

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Con­to alla roves­cia per il . La man­i­fes­tazione cano­ra itin­er­ante che coin­volge le quat­tro province del Gar­da (Verona, Bres­cia, Tren­to e Man­to­va) riparte ven­erdì sera a Bus­solen­go, in Piaz­za XXVI Aprile. L’evento, giun­to all’ottava edi­zione, abbina musi­ca, cabaret, con­cor­si di bellez­za e momen­ti di dan­za. Le ser­ate anche quest’anno saran­no 12, nelle piazze più rino­mate del Gar­da e dei din­torni. A pre­sentare la sfi­da saran­no Glo­ria Bel­lic­chi, miss Italia nel 1998, Tania Zam­paro, reginet­ta nel 2000, e Francesca De Rose, miss Pada­nia 2001, men­tre anco­ra da definire è la con­dut­trice del­la finalis­si­ma di Toscolano Mader­no, in pro­gram­ma ven­erdì 29 agos­to. Il Fes­ti­val del Gar­da, ideato e orga­niz­za­to dall’associazione Bena­cus pre­siedu­ta da Enri­co Bian­chi­ni, si avvale del reg­ista Giuseppe Rogni­ni, del diret­tore tec­ni­co Cristi­na Negret­ti e del fotografo Mau­r­izio Brighen­ti. Il for­mat prevede la gara tra voci nuove, sud­di­vise nelle cat­e­gorie inter­preti e inedi­ti. Per i 28 artisti in liz­za nel­la sezione inter­preti le ser­ate di qual­i­fi­cazione sono sette; pas­sano il turno i pri­mi due di ogni tap­pa più i due migliori terzi. Suc­ces­si­va­mente, i 16 rimasti in cor­sa ver­ran­no ripar­ti­ti nelle quat­tro semi­fi­nali, per arrivare alla griglia dei quat­tro final­isti. Per la sezione inedi­ti la sfi­da è invece tra 16 can­tan­ti, con tut­ti i brani in gara incisi sul cd del Fes­ti­val, che ver­rà ven­du­to nel cor­so delle sin­gole ser­ate. Tra i pre­mi in palio il Lago d’Oro, creazione orafa dei fratel­li Zanet­ti di Tor­ri, il riconosci­men­to Ami­ci di Luciano Beretta al miglior testo ined­i­to e il pre­mio del­la crit­i­ca. Al di là del con­cor­so canoro, il Fes­ti­val apre un’ampia fines­tra sul­la comic­ità con l’esibizione di cabaret­tisti come Rober­to De Marchi, Lucio Gardin, il comi­co lig­ure Ren­zo Sina­cori e Giusy Zenere. Non mancherà il con­cor­so di bellez­za con­dot­to da Elis­a­bet­ta del Medico per l’elezione del­la miss del Gar­da. La selezione è patro­ci­na­ta da Fed­er­mod­elle ed è real­iz­za­ta in col­lab­o­razione con l’agenzia New Faces e con New Plan­et, che pre­mierà la vin­cente di ogni tap­pa con un orolo­gio. La miss del Gar­da, elet­ta nel­la finalis­si­ma, ricev­erà una parure del val­ore di mille euro. Pres­i­dente di giuria Fran­co Battaglia. La carovana itin­er­ante annovera nel cast fis­so il cor­po di bal­lo brasil­iano Os capo­eris­tas di Domin­gos e Rod­ney e gli X‑N Project, con Ser­e­na Parisot­to, Mar­co Fior­i­ni, Fed­er­i­ca Bian­chi­ni, Gre­ta Bra­gan­ti­ni, Andrea Mar­i­ot­to e Sil­via Polet­ti. A coa­d­i­u­vare le pre­sen­ta­tri­ci una schiera di val­lette, a par­tire da Isabel­la Bonente (miss Fes­ti­val del Gar­da 2002), Lua­na Jen­nifer Scal­ven­si (miss Fes­ti­val del Gar­da 2001), Lua­na Vollero ed Ele­na Olivieri. «Ogni Comune», riv­ela il patron Bian­chi­ni apren­do una fines­tra sui costi del­la man­i­fes­tazione, «parte­ci­pa con una quo­ta indi­vid­uale di 4.500 euro (poco meno del doppio per Toscolano che ospi­ta la finale), men­tre il resto arri­va dai con­tribu­ti delle Regioni Vene­to e Lom­bar­dia, Apt del Gar­da trenti­no, Province di Verona e Bres­cia, Cam­era di Com­mer­cio di Verona». Fat­ti due con­ti, saran­no cir­ca 141mila gli euro che ver­ran­no spe­si per 12 ser­ate di spet­ta­co­lo su e giù per le sponde e l’entroterra del più grande lago d’Italia. Ste­fano Jop­pi LE SERATE DEL FESTIVAL 11 LUGLIO BUSSOLENGO 18 LUGLIO VOLTA MANTOVANA 20 LUGLIO GARDA 25 LUGLIO CASTELNUOVO d/G 30 LUGLIO MONTICHIARI 2 AGOSTO CAVAION V.SE 12 AGOSTO LIMONE s/G 14 AGOSTO 19 AGOSTO RIVA d/G 23 AGOSTO LAZISE 26 AGOSTO SIRMIONE FINALE CF7> 29 AGOSTO TOSCOLANO MADERNO

Parole chiave: