Da oggi al 7 gennaio un ricco cartellone di appuntamenti: si comincia con la mostra e le specialità di Beilngries. Mercatino sul lungolago, concerti, teatro e tanta gastronomia regionale

Si accende il Natale tra gli Olivi

24/11/2006 in Attualità
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Annamaria Schiano

Si apre oggi l’ottava edi­zione del Natale tra gli Olivi, che si svol­gerà fino al 7 gen­naio com­pre­so. Domani alle 11,15 i bam­bi­ni del­la scuo­la mater­na, ele­mentare e media di Gar­da, parteciper­an­no con i can­ti natal­izi in piaz­za del munici­pio all’inaugurazione del­la manifestazione.Anche quest’anno il Comune ospiterà pae­si e local­ità che han­no chiesto di aderire alla man­i­fes­tazione e che saran­no pre­sen­ti a turno nei fine set­ti­mana con mostre e .Già da oggi e fino a domeni­ca è il turno del­la cit­tà di Beil­ngries, gemel­la­ta con Gar­da dal 2003. Dal pri­mo al 3 dicem­bre sarà Inns­bruck a pro­porre la cul­tura tirolese. Seguiran­no dal 7 al 10 dicem­bre Pavul­lo nel Frig­nano, dal 14 a 17 Bren­zone, dal 29 dicem­bre al pri­mo gen­naio Val­bel­lu­na e infine la cit­tà di Ostiglia dal 3 al 7 gen­naio, tut­ti già pre­sen­ti durante la scor­sa edizione.Un ric­co cal­en­dario di intrat­ten­i­men­ti offrirà folk­lore, ani­mazione, spet­ta­coli, mostre e spe­cial­ità culi­nar­ie tipiche delle cit­tà ospi­ti. Numerosi ris­toran­ti garde­sani saran­no aper­ti per il peri­o­do del­la man­i­fes­tazione con ric­chi menù locali. Il con­sue­to mer­cati­no di Natale, ful­cro dell’intera man­i­fes­tazione, sarà cos­ti­tu­ito da 17 casette, che ver­ran­no col­lo­cate preva­len­te­mente in piaz­za Cat­ul­lo, a ridos­so del por­to e da qui lun­go il pri­mo trat­to del lun­go­la­go Regi­na Ade­laide. Tut­ti i chioschi-gaze­bo pro­por­ran­no esclu­si­va­mente ogget­tis­ti­ca e arti­coli a tema natal­izio e i prodot­ti gas­tro­nomi­ci saran­no ven­du­ti o dis­tribuiti in altre casette sit­u­ate nel­la piaz­za del municipio.Nella sala mostre, sit­u­a­ta nel cor­tile inter­no al munici­pio, ogni set­ti­mana si susseguiran­no espo­sizioni allestite dalle stesse cit­tà ospi­tate. Per le ser­ate, l’intrattenimento si con­cen­tr­erà su spet­ta­coli teatrali e con­cer­ti, con le rap­p­re­sen­tazioni del­la com­pag­nia La Rumaro­la di Gar­da, Coro la Roc­ca con le “biganate”, i can­ti natal­izi tradizion­ali. I sabati pomerig­gio si esi­birà la Pic­co­la fan­fara di Gar­da. Non può cer­to man­care come da tradizione il grande del bor­go nel par­co del­la Rimem­bran­za, a cura dei volon­tari del Bor­go. La notte di San Sil­ve­stro, è pre­vista la con­sue­ta fes­ta in piaz­za con due con­cer­ti di musi­ca dal vivo, uno in piaz­za Cat­ul­lo e uno in piaz­za del munici­pio, con finale pirotec­ni­co. Il 6 gen­naio si brucerà il tradizionale “bruièl”, durante il quale La pic­co­la fan­fara e il coro La roc­ca, con il grup­po , dis­tribuiran­no san­vig­ili­ni e vin brulè con musi­ca e can­ti. La man­i­fes­tazione si con­clud­erà il 7 gen­naio e anche quest’anno nel­la piaz­za del munici­pio ci saran­no il pal­co minore per le attiv­ità di ani­mazione e il ten­done gas­tro­nom­i­co cura­to dalle asso­ci­azioni di Gar­da nei giorni non ris­er­vati alle cit­tà ospi­ti, che pro­pon­gono gas­trono­mia locale a pran­zo e anche a cena. Il pal­co prin­ci­pale invece è col­lo­ca­to in piaz­za Catullo.I det­tagli del pri­mo fine set­ti­mana: oggi dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 20, in sala mostre, sarà vis­itabile l’esposizione allesti­ta dal­la cit­tà di Beil­ngries, con gio­cat­toli stori­ci, stru­men­ti tec­ni­ci antichi e immag­i­ni del­la cit­tà. Espo­sizione e ven­di­ta di ceramiche pre­giate, ogget­ti da parete e pezzi d’artigianato artis­ti­co in ceram­i­ca e ter­ra­cot­ta, gioiel­li. Dalle 11 alle 23, spe­cial­ità gas­tro­nomiche tipiche del­la Baviera e musi­ca fol­cloris­ti­ca in piaz­za munici­pio, per pros­eguire anche domani e domeni­ca. Domani, alle 17,30, arri­vo del grup­po di stru­men­ti a fia­to «Die Dorf­musikan­ten», con sfi­la­ta sul lun­go­la­go e con­cer­to in piaz­za del munici­pio. Al ter­mine esi­bizione culi­nar­ia dell’associazione dei gio­vani cuochi Europa Minikoche Alt­muhltal-Beil­ngries, con degus­tazione per gli spettatori.Domenica pros­eguono le man­i­fes­tazioni e i con­cer­ti del grup­po fol­cloris­ti­co nel piaz­za­le del­la chiesa par­roc­chiale alle 11; alle 13 in piaz­za del munici­pio, dove si ripeterà anche l’esibizione culi­nar­ia, alle 11,30.

Parole chiave: - -