Stasera debutta a teatro il ciclo di iniziative che vede protagonisti gli alunni di elementari e medie

Si alza il sipario sulla «Città dei ragazzi»

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Enrico Dugoni

«La cit­tà dei ragazzi», man­i­fes­tazione pri­maver­ile che si svolge a Padenghe, è giun­ta alla sec­on­da edi­zione. Tan­ti i bam­bi­ni delle ele­men­tari e i ragazzi delle medie che aderiscono con entu­si­as­mo. Il prog­et­to «Padenghe dal­la parte dei ragazzi» è sta­to caldeg­gia­to dal Comune e dall’Assessorato alla cul­tura e ha vis­to la col­lab­o­razione di scuole ele­men­tari e medie, del­la polisporti­va, del­la casa di riposo, del grup­po gio­vani. L’associazione «Rif­lessi» è respon­s­abile del prog­et­to su incar­i­co dei . La man­i­fes­tazione offre numerosi appun­ta­men­ti, a par­tire da oggi fino a saba­to 29 mag­gio: attiv­ità cul­tur­ali (teatro, mostre, con­cer­ti), sportive, eco­logiche. Tut­to questo per fare appren­dere ai ragazzi l’importanza del­la conoscen­za, il rispet­to dell’ambiente, la vita in comune, il saper­si rap­portare in un dial­o­go costrut­ti­vo, in un con­fron­to aper­to e respon­s­abile, con­sapev­ole. Il ric­co pro­gram­ma ha inizio ques­ta sera alle 20.30: al cop­er­to nel salon­ci­no del­la scuo­la ele­mentare, si ter­rà lo spet­ta­co­lo teatrale degli alun­ni delle clas­si quar­ta e quin­ta «L’occhio del lupo» di Daniel Pennac, regia di Faus­to Ghi­rar­di­ni. Aprile chi­ude con i Giochi del­la gioven­tù. Mag­gio sarà carat­ter­iz­za­to da «I nos­tri per­cor­si in mostra», «Sfide sull’isola che non c’è» (giochi a squadre), «Cam­mi­na­ta eco­log­i­ca» (parte­ci­pano Polisporti­va e ani­ma­tori dell’associazione Rif­lessi); con­cer­to d’orchestra (saba­to 22), spet­ta­co­lo teatrale «Ragazzi del­la sec­on­da e terza medie» (saba­to 29). I bam­bi­ni del­la scuo­la ele­mentare invit­er­an­no all’inaugurazione del nuo­vo par­co; «Pal­co libero show» (esi­bizione artis­ti­ca dei ragazzi con la col­lab­o­razione del grup­po gio­vani). Poi seguiran­no due giorni ded­i­cati all’ecologia pres­so il cen­tro del Bres­ciano a Tig­nale, due lab­o­ra­tori per conoscere flo­ra e fauna.

Parole chiave: