Unione calcistica: una sola società per tutte le squadre

Si chiamerà Ac Desenzano 2003

30/07/2003 in Sport
Di Luca Delpozzo
m.to.

Nasce a Desen­zano una nuo­va asso­ci­azione calcis­ti­ca: si chi­amerà Ac Desen­zano 2003. Nasce da fram­men­ti di altre squadre gra­zie all’in­fat­i­ca­bile lavoro di Fran­co Fer­rari, figu­ra impren­di­to­ri­ale e sporti­va assai nota nel­la cit­tad­i­na garde­sana per aver ded­i­ca­to risorse e tem­po all’at­tiv­ità del cal­cio gio­vanile. Ora, con la «benedi­zione» del sin­da­co Fioren­zo Pien­az­za e del­l’in­tera ammin­is­trazione, pare si vogliano super­are i cam­panal­is­mi che sono spes­so sta­ti all’o­rig­ine di incom­pren­sioni e di osta­coli ad una cresci­ta del cal­cio nel­la cap­i­tale del Gar­da. E allo­ra si stan­no met­ten­do le basi per una fusione con l’as­so­ci­azione cal­cio Pro-Desen­zano, gui­da­ta da Losi. I ragazzi potran­no fruire delle strut­ture sportive (campi, spoglia­toi, ecc.) dis­lo­cate nel cam­po sporti­vo di via Durighel­lo, a Riv­oltel­la. È cer­ta­mente, a det­ta dei sosten­i­tori del­l’u­nità calcis­ti­ca, «un even­to impor­tante, per­ché i ragazzi potran­no gio­care stan­do insieme e segui­ti da allena­tori tec­ni­ca­mente preparati». Il con­siglio diret­ti­vo del­la neona­ta asso­ci­azione «si augu­ra che ques­ta nuo­va realtà pos­sa unire le pro­prie forze uni­ta­mente a quelle delle altre soci­età per portare alla cos­ti­tuzione di un’u­ni­ca asso­ci­azione calcis­ti­ca com­peti­vi­va e di valore».