Sicurezza e territorio 2021: il bilancio della Polizia Locale di Sirmione

18/03/2022 in Attualità
Di Luigi Del Pozzo

Mon­i­tor­ag­gio costiero, incre­men­to di tele­camere di videosorveg­lian­za, Prog­et­to On The Road e attiv­ità isti­tuzion­ali per una Sirmione sem­pre più sicura.

Tem­po di bilan­ci per le attiv­ità del­la di Sirmione, che anche nel 2021 si è occu­pa­ta del­la ver­i­fi­ca dei rispet­ti alle nor­ma­tive COVID, oltre a garan­tire servizi ordi­nari fon­da­men­tali per garan­tire la mas­si­ma sicurez­za sia ai cit­ta­di­ni che popolano il nos­tro paese e che trascor­rono qui la pro­pria quo­tid­i­an­ità, sia ai tur­isti che han­no trascor­so a Sirmione qualche giorno di spen­sier­a­to relax nel rispet­to delle norme.

Le attiv­ità isti­tuzion­ali ordi­nar­ie sono state prin­ci­pal­mente sud­di­vise tra inter­ven­ti sul ter­ri­to­rio, con­trol­li costan­ti con il mon­i­tor­ag­gio dei varchi elet­tron­i­ci che ril­e­vano il tran­si­to dei veicoli, pratiche, accer­ta­men­ti e molto altro.

Il 2021 ci ha nuo­va­mente impeg­na­to per garan­tire il rispet­to dei DPCM che, soprat­tut­to nel­la pri­ma parte dell’anno, ha com­por­ta­to restrizioni sulle nos­tre abi­tu­di­ni com­por­ta­men­tali, come l’obbligo di masche­ri­na e il man­ten­i­men­to delle dis­tanze. Ciò nonos­tante, Sirmione ha accolto molti tur­isti e la è sem­pre sta­ta in pri­ma lin­ea per assi­cu­rare sicurez­za e tran­quil­lità agli ospi­ti ed ai res­i­den­ti, sup­por­t­ati da diver­si mezzi oper­a­tivi, garan­ten­do in tal sen­so mag­giore flessibil­ità di inter­ven­to anche nelle aree più com­pli­cate da rag­giun­gere, quali spi­agge e litorali. La ges­tione quo­tid­i­ana dei flus­si veico­lari rien­tra nelle moltepli­ci inizia­tive rego­lar­mente piani­fi­cate dal Coman­do, sup­por­t­ate dall’incremento dei sis­te­mi di videosorveg­lian­za e varchi elet­tron­i­ci posizionati sul ter­ri­to­rio, amplian­do la sicurez­za a favore dei cit­ta­di­ni” così Rober­to Cam­pag­no­la, asses­sore con del­e­ga ai lavori pub­bli­ci, e sicurez­za del Comune di Sirmione.

Gra­zie alla rin­no­va­ta col­lab­o­razione con il grup­po di del­la Val Carob­bio, i loro oper­a­tori sono inter­venu­ti nel mese di luglio in segui­to al forte ven­to che ha abbat­tuto diver­si alberi ad alto fus­to e no. Gra­zie al loro prezioso con­trib­u­to nell’arco di pochi giorni si è rius­ci­ti a lib­er­are strade e litorali, restituen­doli tem­pes­ti­va­mente alla comunità.

La nuo­va con­ven­zione siglata con Il grup­po di del Bas­so Gar­da ha invece per­me­s­so di mon­i­torare le aree mag­gior­mente affol­late da bag­nan­ti ed imbar­cazioni, for­nen­do assis­ten­za imme­di­a­ta e seg­na­lan­do tem­pes­ti­va­mente crit­ic­ità ed infrazioni riscon­trate, durante il peri­o­do esti­vo. Gra­zie al loro con­trib­u­to la ha potu­to accertare 36 vio­lazioni alle norme del­la nav­igazione, inoltre diver­si sono sta­ti i loro inter­ven­ti, tra cui il soc­cor­so ad un bag­nante in dif­fi­coltà, il traino di un’im­bar­cazione guas­ta, l’accompagnamento in por­to di un natante che imbar­ca­va acqua con il ris­chio di affondamento.

A sup­por­to del per­son­ale di e di Pro­tezione Civile, vi è sta­ta altresì la parte­ci­pazione dei ragazzi che han­no ader­i­to al prog­et­to “On the Road”, i quali han­no potu­to testare modal­ità e pro­ce­dure di soc­cor­so che quo­tid­i­ana­mente tutte le svol­go­no sul lago.

A questi si aggiun­gono il mon­i­tor­ag­gio dell’app 1Safe, for­ma di sicurez­za parte­ci­pa­ta che mette a dis­po­sizione del cit­tadi­no la pos­si­bil­ità di seg­nalare situ­azioni anomale o peri­colose e quel­la dell’app Librarisk, la piattafor­ma di comu­ni­cazione del ris­chio che per­me­tte alla cit­tad­i­nan­za di con­sultare il Piano di del Comune, oltre che rice­vere comu­ni­cati di aller­ta meteo dira­mati dagli enti preposti.

Venen­do al det­taglio e ai numeri dell’annualità in ques­tione, a tito­lo rias­sun­ti­vo, il per­son­ale ha redat­to nel cor­so del 2021, n. 267 relazioni di servizio iner­en­ti accer­ta­men­ti, sopral­lu­oghi, inter­ven­ti, con­trol­li esple­tati e seg­nalazioni a vario tito­lo effet­tuate. 8621 i ver­bali sud­di­visi tra sanzioni del codice del­la stra­da e vio­lazioni ammin­is­tra­tive, 3379 le pratiche di rin­no­vo o rilas­cio per­me­s­si di cir­co­lazione, 50 con­trol­li per pre­sun­ti illeciti urban­is­ti­ci, taglio siepi e aree ver­di, 133 pratiche di dichiarazione di ospi­tal­ità, 53 gli inci­den­ti stradali ril­e­vati e molto altro.

Sistema di videosorveglianza

Il Comune di Sirmione ha dota­to il pro­prio ter­ri­to­rio di un adegua­to sis­tema inte­gra­to e per­ma­nente di Video Sorveg­lian­za coer­ente con le più recen­ti dis­po­sizioni in mate­ria di inco­lu­mità pub­bli­ca e di tutela del­la sicurez­za urbana. Il sis­tema si pone come prin­ci­pale obi­et­ti­vo la sorveg­lian­za not­tur­na e diur­na di par­ti­co­lari aree def­i­nite come “sen­si­bili”, tramite un’adegua­ta e cap­il­lare rete di tele­camere di tipo fis­so, facente capo a una o più postazioni di controllo.

Durante l’anno 2021, il sis­tema di videosorveg­lian­za è sta­to pro­gres­si­va­mente imple­men­ta­to, pas­san­do dalle 37 tele­camere del 2020, alle attuali 65. Anche il già atti­vo sis­tema di let­tura targhe Selea, denom­i­na­to ANPR (Auto­mat­ic Num­ber Plate Recog­ni­tion), è sta­to incre­men­ta­to, pas­san­do dalle 11 tele­camere del 2020 alle 12 del 2021.

Il sis­tema di videosorveg­lian­za inte­gra­to e con­di­vi­so diverse Forze dell’Ordine e diver­si organi di Polizia Giudiziaria di varie Pro­cure del­la Repub­bli­ca, ha rice­vu­to un impor­tante con­trib­u­to a tito­lo di cofi­nanzi­a­men­to da parte del Min­is­tero dell’Interno nel cor­so dell’anno 2020, che si è mate­rial­mente con­cretiz­za­to nel dicem­bre del 2021 con l’ottenimento di un finanzi­a­men­to di euro 68.208,35.