Il Comune firma una convenzione con il 118 per interventi dal 1° maggio al 23 settembre. Garantito il servizio anche nei giorni di festa e nei fine settimana

Soccorsi, arrivano i rinforzi

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

Estate più sicu­ra a Desen­zano. Gra­zie ad un accor­do rag­giun­to tra Comune e cen­trale oper­a­ti­va del 118 di Bres­cia tut­ti i prin­ci­pali even­ti, i mer­cati set­ti­manali di Desen­zano, lo spec­chio acqueo ed il ter­ri­to­rio saran­no pre­sidiati da mezzi e uomi­ni di soc­cor­so coor­di­nati dal servizio di emer­gen­za. L’impegno di spe­sa del­la giun­ta Pien­az­za si aggi­ra sui 19 mila euro.Il pro­gram­ma di soc­cor­so era già sta­to sper­i­men­ta­to negli anni pas­sati in occa­sione di alcu­ni gran­di even­ti. Quest’anno, invece, l’amministrazione ha deciso di allargare il piano di sicurez­za ai fine set­ti­mana ed alle altre fes­tiv­ità. Si com­in­cia il 1° mag­gio e si chi­ude il 23 set­tem­bre. Ver­ran­no imp­ie­gati autoam­bu­lanze, moto­soc­cor­so, natan­ti (idroam­bu­lanze), dis­tribuiti tra il per­son­ale san­i­tario del­la cen­trale 118 di Bres­cia, con la col­lab­o­razione del­la Croce Rossa, del­la Croce Bian­ca di Bres­cia grup­po motosoccorso.L’esperienza acquisi­ta durante la sper­i­men­tazione degli scor­si anni, si dice­va, ha por­ta­to alla for­mal­iz­zazione del piano che prevede la mes­sa in cam­po di risorse san­i­tarie che andran­no ad inte­grar­si con le altre strut­ture pre­sen­ti nel­la zona. Il pro­gram­ma di inter­ven­ti è sta­to svilup­pa­to prin­ci­pal­mente nei peri­o­di di mag­gior crit­ic­ità, come le domeniche, le gior­nate fes­tive e prefes­tive, i «pon­ti» e quelle man­i­fes­tazioni di notev­ole attrazione, come il mer­ca­to del mart­edì, la Notte d’incanto o la Fes­ta del Lago o quel­la del . Non ver­rà a man­care l’apporto logis­ti­co del­la Polizia urbana che potrà inter­venire soprat­tut­to con il per­son­ale moto­ci­clis­ti­co. L’obiettivo, insom­ma, che si sono pre­fis­sati sia il Comune che la cen­trale del 118 è «un’ottimizzazione del­la rispos­ta san­i­taria a tutte le urgen­ze ed emer­gen­ze di natu­ra san­i­taria sec­on­do quan­to pre­vis­to dal­la nor­ma­ti­va vigente anche con l’impiego di mezzi san­i­tari spe­ciali». Una garanzia a 360° per l’intera zona del bas­so lago. Impor­tante, per esem­pio, è la pre­sen­za dell’idroambulanza dal 2 giug­no al 9 set­tem­bre nelle gior­nate domeni­cali nel mese di giug­no e in quelle di saba­to e domeni­ca nei restanti luglio ed agos­to. Il natante sarà in servizio dalle ore 10 alle 19 quan­do gen­eral­mente la del bas­so lago è spes­so par­al­iz­za­ta e per un mez­zo di soc­cor­so diven­ta prob­lem­ati­co rag­giun­gere una local­ità. A bor­do per­son­ale san­i­tario alta­mente spe­cial­iz­za­to anche per inter­venire nei casi più gravi (annega­men­to o embolie, ma anche lesioni ripor­tate in inci­den­ti sul­la ter­rafer­ma). Le moto­soc­cor­so del­la Croce Bian­ca di Bres­cia, anche queste dotate di infer­miere del­la cen­trale 118, saran­no di turno invece a par­tire dal prossi­mo 1° mag­gio e, via via, tutte le altre domeniche fino al 1 luglio. Suc­ces­si­va­mente, i cen­tau­ri in cam­ice bian­co saran­no in servizio anche nelle gior­nate prefes­tive e fes­tive fino al 26 agos­to, per poi com­pletare la loro attiv­ità nelle domeniche di set­tem­bre fino al 23. La pre­sen­za dell’infermiere sarà garan­ti­ta dalle 14 alle 20 nei fes­tivi e nelle domeniche, e dalle 18 alle 24 il saba­to e prefes­tivi. Invece, l’ambulanza del­la Croce rossa avrà una postazione fis­sa dal 5 giug­no al 28 agos­to nelle gior­nate di mart­edì dalle ore 9 alle 13 quan­do l’intero cen­tro stori­co di Desen­zano è let­teral­mente inva­so dagli oltre 240 banchi ambu­lan­ti e dalle migli­a­ia di cli­en­ti che lo fre­quen­tano, ai quali si aggiun­gono i turisti.

Parole chiave: