Assegnato dalla Camera di commercio

Sono alberghi di qualità Il «marchio» a otto hotel

08/09/2006 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Sergio Bazerla

Sono otto gli alberghi di Lazise che han­no ottenu­to dal­la Cam­era di Com­mer­cio il mar­chio di qual­ità per le imp­rese alberghiere. In tut­to sono 62 gli eser­cizi alberghieri garde­sani che si sono guadag­na­to l’ambito riconosci­men­to che val­oriz­za e qual­i­fi­ca l’offerta tur­is­ti­ca garde­sana. Nel­lo speci­fi­co sono 13 alberghi a , 2 a Bren­zone, 1 a Castel­n­uo­vo, 3 a Coster­mano, 6 a Gar­da, 19 a Mal­ce­sine, 5 a Peschiera e 5 a Tor­ri. Il mar­chio rap­p­re­sen­ta per gli ospi­ti un pun­to di rifer­i­men­to chiaro ed imme­di­ata­mente com­pren­si­bile sul­la qual­ità del­la strut­tura e vuole offrire al tur­ista una garanzia, un aiu­to, una gui­da per val­utare le diverse pro­poste ospi­tali ed inden­ti­fi­carne speci­ficità e tipolo­gia di servizio. A fre­gia­r­si del mar­chio di qual­ità sono: Can­signo­rio, Can­grande, Casa Mia, Giuli­et­ta e Romeo, Lazise, Palaz­zo del­la Scala, Smer­al­do ed Olimpia. «Per una realtà ricetti­va come la nos­tra», spie­ga il sin­da­co Ren­zo Frances­chi­ni, «riv­ol­ta prin­ci­pal­mente al com­par­to dei campeg­gi, ricor­do che sono ben 11 a Lazise ad aver ottenu­to il mar­chio di qual­ità a ben otto alberghi: vera­mente un otti­mo risul­ta­to. Pre­mia quin­di la pro­fes­sion­al­ità e la capac­ità di impren­di­tori che da anni oper­a­no nel set­tore e che anno dopo anno aggior­nano e ammod­er­nano le loro strut­ture». Il mar­chio infat­ti viene attribuito sola­mente a quelle strut­ture che dimostra­no di possedere deter­mi­nati req­ui­sisti strut­turali e qual­i­ta­tivi in gra­do di garan­tire un servizio eccel­lente agli ospi­ti. I con­trol­li per deter­mi­narne la qual­ità ven­gono effet­tuati parte in for­ma anon­i­ma e parte con ispezioni in loco. I risul­tati ven­gono quin­di val­u­tati da una com­mis­sione cam­erale. Agli alberghi pre­miati è sta­to con­seg­na­to un attes­ta­to ed il mate­ri­ale pro­mozionale che dimostra il con­segui­men­to del­la «Qual­i­ty Hotel». «Queste strut­ture», dichiara l’assessore al com­mer­cio Agosti­no Carat­toni, «ven­gono pro­mosse attra­ver­so l’inserimento nei siti Inter­net e nei cat­a­loghi che ven­gono divul­gati nelle prin­ci­pali fiere del set­tore a liv­el­lo europeo, sia a cura dei tour opearor che attra­ver­so la Cam­era di Com­mer­cio di Verona. È una pro­mozione di qual­ità e di eccellenza».