Rivoltella, torna la festa del lago. Il divertimento compie 40 anni

Spettacoli e intrattenimento da stasera a domenica

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
m.to.

Quarant’anni inin­ter­rot­ti, sen­za mai una pausa. Il record appar­tiene alla Fes­ta del Lago di Riv­oltel­la, popolosa frazione di Desen­zano, orga­niz­za­ta dal grup­po folk «» che è rius­ci­to fino­ra a con­ser­vare le orig­i­nar­ie pro­pri­età e tradizioni di una fes­ta-omag­gio ai tur­isti e di una sagra popo­lare riv­ol­ta alla pro­pria gente, gelosa cus­tode di un cos­tume e di una cul­tura che, prob­a­bil­mente, non ha eguali sul­la riv­iera del Gar­da. Ques­ta sera, dunque, si com­in­cia a sfogliare il cal­en­dario di appun­ta­men­ti che gli orga­niz­za­tori han­no real­iz­za­to fino a domeni­ca 6 agos­to, quan­do alle 23 si ter­rà il grandioso spet­ta­co­lo pirotec­ni­co. Ma un altro appun­ta­men­to-clou è quel­lo del­la finale regionale del con­cor­so «La più bel­la del mon­do» con la pre­sen­za di Ste­fa­nia Belot­ti (vincitrice del tito­lo nazionale del­lo scor­so anno), in pro­gram­ma saba­to sera. Inizial­mente, a selezionare le ragazze era un grup­pet­to di ami­ci che reclu­ta­va nelle spi­agge le belle «vich­inghe» o le ital­iane in vacan­za per far­le sfi­lare sul pal­co. In giuria c’erano il sin­da­co del tem­po, qualche asses­sore e gior­nal­ista, qualche nota­bile del pos­to. Stasera si com­in­cia alle 21 con un intrat­ten­i­men­to di lis­cio dell’orchestra «Rena­to Tabar­roni» e domani si repli­ca con «Fal­si d’autore» e can­ta Italia show. La gior­na­ta di saba­to sarà invece occu­pa­ta da avven­i­men­ti sportivi (gare di pesca, beach vol­ley) per pros­eguire la sera con la passerel­la delle miss e di spet­ta­coli di musi­ca e cabaret: da seguire la bel­la voce riv­oltellese di Dilet­ta Orlan­di. Anco­ra sport nel cor­so del­la mat­ti­na e del pomerig­gio di domeni­ca, gior­na­ta che cul­min­erà con la musi­ca di «Cico e la sua band» e i fuochi arti­fi­ciali. Ani­ma­tore e pre­sen­ta­tore Nino Fras­si. Ma la Fes­ta del Lago di Riv­oltel­la è anche un’esaltazione del­la cuci­na locale (spiedo e grigli­ate miste, risot­to alla tin­ca) e dei suoi vini eccel­len­ti. Per i ragazzi l’angolo del­la bir­ra e la musi­ca di «Puer­to Escondido».

Parole chiave: