Per il lago di Garda si sta profilando uno storico en plein

Spiagge tutte balneabili

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

La situ­azione del­la bal­ne­abil­ità delle spi­agge garde­sane, come infor­ma il set­ti­manale bol­let­ti­no emana­to dal­la in col­lab­o­razione con la seg­rete­ria ambi­en­tale dell’Adac/Enit Som­merser­vice, è giun­ta a un pas­so dal­la totale nor­mal­ità; dalle anal­isi del­l’ul­ti­mo ril­e­va­men­to che risale al 5 luglio sono risul­tate nei lim­i­ti dei para­metri sta­bil­i­ti dal­la nor­ma­ti­va ital­iana, assai più restrit­ti­va di quelle vigen­ti nel resto del­la Comu­nità euro­pea, e quin­di bal­ne­abili tutte le spi­agge; sono ben 125 i pun­ti con­trol­lati dalle autorità san­i­tarie locali.Comprese le tre in spon­da bres­ciana (tutte a Desen­zano: dal­la local­ità Madon­na del­la Vil­la, al cen­tro bal­n­eare Riv­oltel­la, al cen­tro bal­n­eare Spi­ag­gia d’Oro) che in pas­sato ave­vano mer­i­ta­to il divi­eto: se anche i prossi­mi pre­lievi risul­ter­an­no in rego­la saran­no ria­perte e per il Gar­da sarà il pri­mo en plein da quan­do esistono i controlli.

Parole chiave: