Domenica 1° maggio tutti allo stadio

Sport e disabilità con FoBAPLAYERS Toscolano raddoppia

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Per il sec­on­do anno con­sec­u­ti­vo la FoBAP a mar­chio ANF­FA­Suni­ta­mente al Comune di Toscolano Mader­no – Asses­so­ra­to allo Sport e ASD Cal­cio Toscolano Mader­no orga­niz­zano per domeni­ca 1° mag­gio pres­so lo sta­dio comu­nale “Ugo Locatel­li” una intera gior­na­ta di sport, durante la quale nor­mod­otati e diver­sa­mente abili gareg­ger­an­no insieme, gio­can­do al cal­cio e ped­a­lan­do in moun­tain bike. Da sem­pre lo sport e l’attività moto­ria sono riconosciu­ti come con­dizione di benessere psi­co-fisi­co per il miglio­ra­men­to del­la qual­ità del­la vita; il coin­vol­gi­men­to nel­la prat­i­ca sporti­va di tut­ti i ragazzi ha l’obbiettivo di accrescere la loro autono­mia e autosti­ma, ren­den­do pos­si­bile il recu­pero e il man­ten­i­men­to delle poten­zial­ità indi­vid­u­ali esisten­ti. La man­i­fes­tazione pro­pone durante la mat­ti­na­ta una serie di incon­tri di cal­cio tra FoBAPLAY­ER e La MONGOLFIERA, a seguire un incon­tro tra squadre miste. Ver­rà poi attrez­za­to sul cam­po in erba un per­cor­so atleti­co. A mez­zo­giorno aper­tu­ra del­lo stand gas­tro­nom­i­co con lo spiedo. Nel pomerig­gio si giocherà il 2° tro­feo “Manuel Ronchi” quad­ran­go­lare del­la cat­e­go­ria pul­ci­ni con a seguire l’esibizione del­la scuo­la cal­cio esor­di­en­ti e gio­vanis­si­mi fino ad arrivare alla par­ti­ta che ricorderà Gian­car­lo Alghisi, in pas­sato allena­tore delle squadre dell’ASD Cal­cioTo­scolano Mader­no. In con­comi­tan­za nel­la splen­di­da cor­nice del cam­po degli ulivi di fronte alla spi­ag­gia del Vialone, saran­no di sce­na le MTB che si mis­ur­eran­no in uno slalom tra il verde alla quale parte­ci­pano per cat­e­gorie, ragazzi nor­mod­otati e dis­abili, in una sfi­da che va oltre le bar­riere del­la diver­sità. In ser­a­ta ci si ritro­va tut­ti insieme alla sta­dio per rifocil­lare gli atleti e stare insieme a coro­n­a­men­to di una splen­di­da gior­na­ta di sport e di sol­i­da­ri­età, quale ulte­ri­ore tap­pa per il supera­men­to delle diver­sità sociali. Si coglie l’occasione per ringraziare i parte­ci­pan­ti alla cena “Pri­mav­era in Tavola” svoltasi il 31 mar­zo, pres­so “ Il Bor­go alla Quer­cia” di Redael­li de Zinis, che con la loro gen­erosità han­no con­tribuito all’acquisto di arreda­men­ti e attrez­za­ture per le strut­ture del­la Fon­dazione.

Parole chiave: