Chiaretto protagonista per una ventina di giorni tra assaggi e concorsi

Stasera le premiazioni

14/06/2003 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Alvaro Joppi

L’estate che avan­za e il deside­rio di bere fres­co. Tem­po quin­di di Bar­dolino doc: leg­gero, piacev­ole, dis­se­tante. La mag­gior pro­duzione ital­iana nell’ambito dei Chiaret­ti a denom­i­nazione di orig­ine è real­iz­za­ta dal Bar­dolino, che con­ta anche il pri­mo spumante Brut ottenu­to da , spuman­tiz­za­to con meto­di e fer­men­tazione nat­u­rale (clas­si­co e char­mat). Ed è in questo peri­o­do tra fine mag­gio e mese di giug­no che il Bar­dolino doc riap­pare con le sue carat­ter­is­tiche da pri­ma­to. Si com­in­cia ques­ta sera con la pre­mi­azione, alla Log­gia Ram­bal­di, dei vinci­tori del con­cor­so Bar­dolino Clas­si­co anna­ta 2002. Poi dal 20 al 22 giug­no si con­tin­ua con la «Fes­ta di pri­mav­era», ded­i­ca­ta appun­to al di una tipolo­gia che richiede una lavo­razione atten­ta e rig­orosa, con i chioschi sul lun­go­la­go, per con­clud­ere dal 25 giug­no all’8 luglio con gli assag­gi gui­dati dall’Onav alla Barches­sa Ram­bal­di dalle ore 17 alle 19.30. Una venti­na di giorni ded­i­cati appun­to a un ottenu­to con la vinifi­cazione in rosa delle uve rosse (Corv­ina, Rondinel­la e Moli­nara), figlia del­la tradizione locale e del­la pro­fon­da conoscen­za delle carat­ter­is­tiche delle uve. A questo momen­to segue una fer­men­tazione accu­ra­ta a tem­per­atu­ra con­trol­la­ta per man­tenere i pro­fu­mi carat­ter­is­ti­ci: spic­cata­mente flo­re­ale, di rosa, di glicine; dal sapore piacevolis­si­mo, fres­co, sapi­do e dis­se­tante. ide­ale per un pran­zo leg­gero, ma anche in gra­do di sostenere pietanze di un cer­to impeg­no, gra­zie al suo con­tenu­to di sostanze tipiche dei vini rossi che aiu­tano la diges­tione. Si serve a una tem­per­atu­ra di 10/12 gra­di centi­gra­di. Queste le 12 aziende pre­mi­ate per l’annata 2002 del Bar­dolino Clas­si­co, ovvero del­la zona com­pren­dente il ter­ri­to­rio dei Comu­ni di Bar­dolino, Cavaion, Gar­da, Affi e Lazise. Az. Agr. corte Gio­lare Colà; Az. Agr. Tre Colline Cal­masi­no; Az. Agr. Canel­la Gian­ni­no Cavaion; Can­tine Zeni F.lli Bar­dolino; Az. Agr. Cam­postri­ni Bar­dolino; Az. Agr. Costa­doro Bar­dolino; Can­tine Enoitalia Cal­masi­no; Az. Agr. Valet­ti Cal­masi­no; Grup­po Ital­iano Vini Can­tine Lam­ber­ti Pas­tren­go; Can­tine Lenot­ti Bar­dolino; Az. Agr. Vil­l­a­bel­la Cal­masi­no; Az. Agr. Girardel­li Bar­dolino.

Parole chiave: -