Terza tappa del festival del Garda, tra giovani promesse canore, moda e poesia. La quindicenne di Collebeato è stata scelta tra 11 concorrenti

Stefania Bombarda è la nuova miss

22/07/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sara Mauroner

Si chia­ma Ste­fa­nia Bom­bar­da la nuo­va miss Sirmione 2006. Quindi­ci anni, di Colle­beato, la gio­vane ha con­quis­ta­to la fas­cia di più bel­la del­la local­ità garde­sana superan­do le altre undi­ci con­cor­ren­ti che han­no parte­ci­pa­to lo scor­so 18 luglio alla tap­pa sirmionese del . L’iniziativa con­sente alle con­cor­ren­ti di vin­cere inter­es­san­ti viag­gi pre­mio e ottenere allet­tan­ti con­trat­ti di lavoro, oltre che di essere pro­tag­o­niste per un’intera ser­a­ta. A scegliere la reginet­ta è una giuria for­ma­ta da esper­ti del set­tore e da rap­p­re­sen­tan­ti delle isti­tuzioni, del mon­do del­lo spet­ta­co­lo, del­lo sport e del gior­nal­is­mo. Quel­lo rag­giun­to da Ste­fa­nia Bom­bar­da è un tra­guar­do davvero pres­ti­gioso, con­sideran­do la sua gio­vane età. Anche lei parteciperà alla fase finale del con­cor­so per con­quistare (la finale del con­cor­so è in pro­gram­ma il 28 agos­to) il tito­lo di miss Gar­da 2006. Si sono aggiu­di­cate invece il sec­on­do e il ter­zo pos­to Rober­ta Lop­iz­zo 22 anni di Cas­tiglione delle Stiviere e Vir­ginia Con­ti, 21 anni di Livorno.La terza tap­pa del fes­ti­val del Gar­da, pre­sen­ta­ta da miss Pada­nia 2000 Glo­ria Ansel­mi, ha vis­to anche la parte­ci­pazione di sei gio­vani promesse canore: Viviana Laf­franchi, 28 anni di Maner­ba, con il bra­no «Una stel­la bril­la già», Mela­nia Rota, 20 anni di Vigevano con «Non ci sarò», Eri­ka Morg­era, di Ter­raci­na con «Bugia­r­da si», e Biko, alias Fabio Vac­caro 27 anni di Mapel­lo con «Lo spec­chio». Non è man­ca­to l’angolo del­la dove Rena­ta Leali ha recita­to «Lo aiuti­no gli Dei» di Cat­ul­lo, la sfi­la­ta di mod­elle ves­tite solo con i col­ori dei maestri di body-painter Ennio Bet­toni e Colom­bo, gli stac­chet­ti del cor­po di bal­lo The Gamblers.

Parole chiave: