Un dato confortante e in controtendenza nel bilancio annuale del distaccamento di Polizia stradale: meno sinistri e comportamenti più responsabili

Strade più sicure: calano gli incidenti

10/03/2009 in Attualità
Di Luca Delpozzo

Meno vittime sulle strade del basso Garda, passate dalle 12 del 2007 alle 7 del 2008, leggero calo del numero di incidenti stradali (338 contro i 344) e forte riduzione delle infrazioni stradali che sono state, lo scorso anno, 3.100 (nel 2007 erano 3.713).Una svolta? «Direi di sì – risponde Giuliano Ricadona, ispettore capo del distaccamento della Polizia Stradale di Desenzano, uno dei più importanti della nostra provincia – e questo ci dà soddisfazione perché le operazioni di prevenzione messe in atto dai nostri uomini hanno saputo cogliere questi risultati. Gli automobilisti gardesani, dunque, appaiono più disciplinati e attenti: certamente, non abbasseremo la guardia».Certo, occorrerebbe più personale, più mezzi. Ricadona non ne parla, ma non ci vuole molto ad intuire quanto sarebbe utile un potenziamento delle risorse di fronte ad un territorio vasto e densamente popolato, specie durante la stagione turistica.Oggi il distaccamento della Polstrada, istituito nel lontano 1952, può contare su 4 ispettori, tra cui il comandante, 3 sovrintendenti e 14 agenti ed assistenti: in tutto 21 uomini. Che, distribuiti per turni e contando ferie e riposi, sono pochi rispetto ai molti impegni d’ufficio e ai servizi esterni. Le auto sono appena 2, come le motociclette.Ma, se non la quantità, la qualità degli uomini c’è tutta: anche per questo le statistiche sono ovunque positive. Per esempio le persone rinvenute in stato d’ebbrezza al volante sono state 129, il 30% in meno del 2007. «In stragrande maggioranza ci troviamo davanti ad una fascia di età tra i 18 e i 35 anni», rimarca Ricadona. In calo anche il numero delle patenti ritirate, passate dalle 192 del 2007 alle 146 dell’anno scorso, il numero delle infrazioni per limiti di velocità (45 contro 107), quelle per le cinture di sicurezza (288 contro 342). L’unico dato negativo riguarda gli automobilisti rinvenuti sotto l’effetto di droghe: 14 nel 2008, il doppio dell’anno precedente.Sul fronte lotta alla criminalità, gli uomini dell’ispettore Ricadona hanno infine arrestato quattro persone e denunciato altre 30 a piede libero. La Polstrada ha poi catturato un pericoloso latitante di origine ceka ricercato dall’Interpol.

Maurizio Toscano

Commenti

commenti