Domani l’esperienza sul campo del Paola Di Rosa al termine di un progetto didattico iniziato in febbraio

Studenti-cicerone nella Casa del Podestà

08/06/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Domani gli alun­ni del­la classe 4ª del liceo ped­a­gogi­co e lin­guis­ti­co par­i­tario Pao­la Di Rosa di Lona­to faran­no da ciceroni nelle del­la Casa museo del Podestà. Questo avviene al ter­mine di un per­cor­so didat­ti­co che ha vis­to col­lab­o­rare l’istituto sco­las­ti­co con l’associazione Ami­ci del­la sul tema del collezion­is­mo e dei musei lom­bar­di tra l’800 e il 900. Un lavoro final­iz­za­to a con­ferire agli stu­den­ti tutte le infor­mazioni e le nozioni di base per essere in gra­do di con­durre autono­ma­mente una visi­ta all’interno del­la Casa museo — bib­liote­ca da Como.Un prog­et­to inizia­to a feb­braio con l’illustrazione delle carat­ter­is­tiche di quel­lo che oggi è il ter­zo museo per impor­tan­za del­la Provin­cia, aper­to una deci­na di anni fa al pub­bli­co, gra­zie al con­trib­u­to dei volon­tari dell’associazione Ami­ci del­la Fondazione.Al ter­mine un’intervista con il collezion­ista Luciano Sor­li­ni e nat­u­ral­mente vis­ite mirate alla Casa del podestà. L’intero lavoro tro­verà anche un adegua­to spazio nei «Quaderni del­la Fon­dazione». Sod­dis­fazione arri­va dagli orga­niz­za­tori del prog­et­to ovvero Maria Rosa Zat­tarin, pres­i­dente dell’associazione Ami­ci del­la Fon­dazione e da suor Anna Cal­dara, pre­side del liceo Pao­la di Rosa, oltre che da Ste­fano Lusar­di e Rober­ta Val­busa per la Fondazione.Il pro­gram­ma per domani mat­ti­na prevede alle ore 8.30 la cel­e­brazione di una mes­sa in basil­i­ca e a seguire, pri­ma la visi­ta alla Roc­ca e quin­di alla Casa museo del podestà. Ingres­so gra­tu­ito per tut­ti i gen­i­tori e i par­en­ti degli alun­ni del­la classe quar­ta che faran­no da gui­da tra le ven­ti sale del com­p­lesso, met­ten­do quin­di in prat­i­ca tut­to quel­lo che han­no impara­to in questi mesi.