Al via più di 80 scafi con quasi 400 uomini tra i vari equipaggi La regata sulla rotta Portese-Riva (Trento)-Portese

Su e giù per il Garda con la 25a Trans Benaco

Parole chiave: -
Iscriviti al nostro canale
Di Luca Delpozzo

Si corre in questo week end la 25° edi­zione del­la rega­ta vel­i­ca “Trans Bena­co”, man­i­fes­tazione pro­mossa dal Cir­co­lo Nau­ti­co di Portese  in col­lab­o­razione con la Fraglia Vela di Riva e Gar­da Blu. Le imbar­cazioni, più di 80 di tutte le clas­si crociera e monotipo, salper­an­no saba­to mat­ti­na alle ore 10 dal por­tic­ci­o­lo di Gar­da Blu di Portese alla vol­ta dell’alto Gar­da, dove a Riva è pos­to il tra­guar­do del­la pri­ma tap­pa. La domeni­ca alle 8 e mez­zo la flot­ta inver­tirà la rot­ta e le prue si dirig­er­an­no ver­so l’isola del Gar­da ed il tra­guar­do pos­to sem­pre a Portese. La rega­ta pro­por­rà una vera veleg­gia­ta per gli appas­sion­ati, una vera sfi­da sporti­va per i regatan­ti più accan­i­ti con al via molti cam­pi­oni inter­nazion­ali e nazion­ali. Per il suc­ces­so asso­lu­to si annun­cia l’ennesima sfi­da tra “Bravis­si­ma” pri­ma lo scor­so anno che con il suo San­dro Vin­ci del­la Fraglia di Desen­zano tro­verà sul­la sua rot­ta l’altro skip­per desen­zanese, il plu­ri­to­la­to Oscar Tono­li che con­dur­rà “Medi­a­tel”, altro scafo come “Bravis­si­ma” che por­ta la fir­ma del prog­et­tista Umber­to Fel­ci.

Parole chiave: -

Commenti

commenti