Successo di pubblico al campionato nazionale dei corpi dipinti

Di Luigi Del Pozzo

Un lago di col­ori, di forme artis­tiche e di fan­ta­sia ha pre­so for­ma su cor­pi dip­in­ti di mod­elle e mod­el­li da body­painter giun­ti da più par­ti d’Italia. Bar­dolino (Vr) ha accolto con il pub­bli­co delle gran­di occa­sioni, atti­ra­to dalle stra­or­di­nar­ie per­for­mance delle opere viven­ti, l’ottava edi­zione dell’Italian Body­paint­ing Fes­ti­val, il con­cor­so uffi­ciale ital­iano dei cor­pi di-pin­ti. Un’edizione che ha doppi­a­to le prece­den­ti, svoltasi saba­to 13 luglio nel­la splen­di­da cor­nice di Vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio.

Sot­to la direzione artis­ti­ca di Ele­na Tagli­api­etra, Fiorel­la Scate­na e Flavio Bosco, già cam­pi­oni ital­iani di body­paint­ing, e sot­to la bril­lante con­duzione di Raf­fael­l­lo Tonon, è sta­to incoro­na­to cam­pi­one ital­iano 2013 Johannes Stöt­ter, di Val di Vizze, in provin­cia di Bolzano. Sec­on­do pos­to per Giusy Cam­pol­un­go, di Civ­i­tano­va, e ter­zo per Mar­ile­na Cen­si, di Rim­i­ni. Pre­mio invece per la miglior per­for­mance a Vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio di Roma.

Al con­cor­so ital­iano che ave­va come tema “Il mio gio­co prefer­i­to” han­no parte­ci­pa­to trenta artisti dall’Italia e dall’estero, prove­ni­en­ti da vari set­tori: pit­tori, make up artist, aero­grafisti, restau­ra­tori, design­er, architet­ti. Quest’anno la giuria ha avu­to nomi impor­tan­ti come la bul­gara Bel­la Volen, il lussem­burgh­ese Mike Shane, il brasil­iano Alex Hansen, l’i­ta­lo amer­i­cano Fil­ip­po Ioc­co, gli ital­iani Fiorel­la Scate­na e Mat­teo Arfan­ot­ti, l’austriaco Alex Baren-dregt.

Il risul­ta­to del­la giuria sarà inte­gra­to da quel­lo popo­lare, gra­zie al voto che potrà essere espres­so per SMS al numero 4883888. Durante lo show, molti gli artisti d’eccezione, come Kar­ala B, che ha pre­sen­ta­to in antepri­ma nazionale il suo ter­zo libro “Cham­pi­ons at heart”, prog­et­to benefi­co per aiutare un cam­pi­one di body paint­ing affet­to da una grave malat­tia, com­pos­to da ‘step by step’ di trenta artisti inter­nazion­ali tra cui i tre diret­tori artis­ti­ci del fes­ti­val e il cam­pi­one ital­iano vinci­tore quest’anno. Abbina­to al fes­ti­val anche un con­test fotografi­co che pre­mia la miglior immag­ine del con­cor­so che quest’anno ha vis­to la parte­ci­pazione di cir­ca 80 fotografi, real­iz­za­to in col­lab­o­razione con New Free Pho­to, Canon e Apro­ma. Nel par­co di Vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio è sta­ta allesti­ta inoltre una mostra fotografi­ca ded­i­ca­ta al tema dei cor­pi dip­in­ti, con le immag­i­ni di Andrea Peria ed Ele­na Tagli­api­etra.

Durante la ser­a­ta show, per­for­mance del grup­po musi­cale locale ‘The Micro­phones’ e del cor­po di bal­lo “The bee cool & M.D.G. Face”. Di grande val­ore anche gli inter­mezzi artis­ti­ci dell’hang play­er Pao­lo Borghi, dell’istant fash­ion show di Fran­co Van­zani e Irene Sarzi Amadè, e del dj Erik Far­so­ra.

 www.italianbodypaintingfestival.it