Paesaggi inediti dalle colline a caccia di volpi, falchi e upupe

Suggestiva serata della Pro loco dedicata alle fotografie

24/07/2005 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Silvio Stefanoni

Bel­la e inter­es­sante nei giorni scor­si la ser­a­ta pres­so la Casa di Cate­ri­na. Pro­mossa dal­la Pro Loco Poz­zolen­go era in pro­gram­ma la visione di alcune inter­es­san­ti e sug­ges­tive immag­i­ni del­la Flo­ra e del­la Fau­na delle Colline Moreniche; immag­i­ni scat­tate dal fotografo Cesare Salan­di­ni grande appas­sion­a­to cul­tore del­la natu­ra e del­la vita agreste delle .A fare gli onori di casa il pres­i­dente del­la Pro Loco Poz­zolen­go Mar­co San­ti­ni, che ha anche introdot­to la ser­a­ta ricor­dan­do tra l’ altro di come spes­so non si fac­cia caso alle bellezze nat­u­rali del ter­ri­to­rio dove siamo nati e la ser­a­ta ave­va appun­to questo scopo: far conoscere angoli sug­ges­tivi del ter­ri­to­rio e anche i suoi abi­tan­ti; soprat­tut­to gli uccel­li. Breve inter­ven­to anche di Mas­si­mo Cas­tri­ni, un appas­sion­a­to orni­tol­o­go che sta censendo da anni le specie di uccel­li ed ha rac­con­ta­to come diverse specie che sem­bra­vano scom­parse o comunque piut­tosto rare, siano anco­ra pre­sen­ti, come per esem­pio : il cro­cione, il fal­co pel­le­gri­no, l’ upu­pa e altre. Poi lo scor­rere sul­lo scher­mo delle belle immag­i­ni in dis­sol­ven­za com­men­tate dal­lo stes­so autore Cesare Salan­di­ni con un sug­ges­ti­vo sot­to fon­do musicale.E così si sono potu­ti ammi­rare scor­ci stu­pen­di, zone umide, colline che emergevano dal­la bru­ma autun­nale alter­nate a splen­dide immag­i­ni di boschi cedui illu­mi­nati dal sole. E in mez­zo a tan­ta bel­la natu­ra, stu­pende immag­i­ni di uccel­li e anche pri­mi piani di volpi.E’ sta­ta insom­ma una bel­lis­si­ma ser­a­ta che ha fat­to apprez­zare ai pre­sen­ti inedi­ti scor­ci di Colline Moreniche.