83 imbarcazioni al via, il grande ritorno dell'Asso 99. Gli altri successi di classe.

Sul Garda la Gentlemen’s Cup

04/06/2008 in Attualità
Di Luca Delpozzo

Tra le novità più inter­es­san­ti del­la “Gen­tle­men’s Cup 2008” sul lago di Gar­da c’è sta­to il ritorno alla grande del­la flot­ta del­l’As­so 99, il monotipo di 10 metri di lunghez­za fir­ma­to da Ettore Santarel­li, alla sua 26sima sta­gione ago­nis­ti­ca, e che dal 31 agso­to al 4 set­tem­bre sem­pre nelle acque del “Par­co del ven­to” del­la Riv­iera dei Limoni, tra Gor­la e , cor­rerà il suo Cam­pi­ona­to Ital­iano Open. La vit­to­ria nel­la “Gen­tle­men” ed il Tro­feo Meo Omboni sono andati alla bar­ca del­l’ar­ma­trice bres­ciana Ele­na Rebol­di con­dot­ta da Rober­to Benedet­ti, skip­per che nel 2007 è sta­to Cam­pi­one d’Eu­ropa e d’I­talia con la classe Fun. Sec­on­da ha chiu­so la bar­ca del­la famiglia Cav­alli­ni, tri­col­ori l’an­no scor­so e vice cam­pi­oni d’Eu­ropa, che si sono aggiu­di­cati il tro­feo per i tim­o­nieri-arma­tori. Terzio tro­vi­amo “Asster­isco” del con­te Gior­gio Zam­boni, altro ex cam­pi­one nazionale in ques­ta flot­ta. Quin­ta posizione per “Gradas­so” di Pietro Bovola­to del Cir­co­lo Vela Intra del lago Mag­giore; ses­to il gio­vane di casa Leo Larcher e 7′ il veronese Ivano Brighen­ti del­lo YC Acquafres­ca di Bren­zone. In gara (10′ alla fine) si è vis­to l’As­so 99 “Pigre­co” por­ta­to dagli allievi del­la Scuo­la Vel­i­ca del e del­la Water Tribe, con­dot­to dal­lo skip­per Mar­co Mey­er. Le altre vit­to­rie di classe nel­la “Gen­tle­men 2008” sono andate a Mar­tin Rejintes del­la Fraglia Desen­zano (Pro­tag­o­nist) davan­ti al Cam­pi­one nazionale in car­i­ca Roby Berti­ni e ter­zo Anto­nio Scialpi; Gior­gio Zorzi del CV Gargnano (Ufo 22); Alber­to Azzi del Vela Club di Cam­pi­one (Fun), Nico­la Borzani del­la Fraglia Desen­zano (), gli unghere­si Patuck e Vian­ick con lo scafo garde­sano di Alessan­dro Patu­cel­li del Club veli­co di Home­rus (Mete­or). Il Tro­feo Furio Castel­lani è anda­to alla classe Pro­tag­o­nist (la più numerosa) e il Tro­feo Steno Marchi alla classe Fun per il mag­gior numero di skip­per arma­tori in gara. Il cal­en­dario del Cir­co­lo Vela Gargnano, Club pre­sente alla 32° Cop­pa Amer­i­ca con l’imbarcazione “+ 39” , cul­min­erà dal 29 agos­to al 28 set­tem­bre con una serie infini­ta di even­ti inter­nazion­ali e sociali. Dal 29 agos­to pren­derà il via il Cam­pi­ona­to Ital­iano Open del monotipo Asso 99, il 31 agos­to si cor­reran­no in con­tem­po­ranea il “ 42’ tro­feo Ricar­do Gor­la”, clas­si­ca pro­va long dis­tance per i mono­scafi, e la “50Miglia” per i mul­ti­scafi. Il 6–7 set­tem­bre sarà la vol­ta del­la “58° Cen­tomiglia” a tut­to lago con le altre due regate di “Mul­ti­Cen­to” e la “Cen­toPeo­ple” per i prog­et­ti sociali e di vela ter­apia. Gli even­ti godran­no di una vet­ri­na eccezionale con una diret­ta no stop sulle Tv locali, su Radio Bres­cia 7 ed una diret­ta not­tur­na su una Tv nazionale che all’estate del Gar­da dedicherà più di una sua ser­a­ta. Il 27–28 set­tem­bre sarà la vol­ta dei “Cen­to Games” e del­la sec­on­da edi­zione del­la “Chil­dren­dream­cup”, rega­ta pro­mossa dall’ con l’Ospedale dei Bam­bi­ni di Bres­cia. In acqua accan­to a gran­di skip­per scen­der­an­no i pic­coli con per­son­ag­gi del mon­do del­lo spet­ta­co­lo, del­lo sport e del­la cul­tura. Nell’occasione la Riv­iera dei Limoni pre­sen­terà la nuo­va ambu­lan­za per l’area dell’Alto Gar­da, dona­ta dal­la pro­duzione del film “007 Quan­tum”, la 22° pel­li­co­la ded­i­ca­ta a James Bond, gira­ta nelle scorse set­ti­mane lun­go la stra­da garde­sana che da Gargnano sale ver­so Riva.