La spiaggia protagonista sulla radio

«Summer Fest» Rtl promuove il lido di Padenghe

Di Luca Delpozzo
Padenghe sul Garda

«È sta­ta una buona occa­sione per rilan­cia­re Padenghe, con le sue bellezze e la sua sto­ria» han­no com­men­ta­to qua­si all’u­nisono, i rap­p­re­sen­tan­ti del­l’am­min­is­trazione comu­nale pre­sen­ti all’ap­pun­ta­men­to del «Sum­mer Fest», la man­i­fes­tazione itin­er­ante del­la radio Rtl svoltasi sul­la spi­ag­gia del comune garde­sano. Il sin­da­co Gian­car­lo Alle­gri, l’asses­sore al tur­is­mo ed alla cul­tura Ornel­la Franchi Giu­radeo, e la pres­i­dente del­la Pro­lo­co Mari­na Sol­di, sono sta­ti inter­vis­ta­ti nel cor­so del­la trasmis­sione radio­fon­i­ca con­dot­ta dai disk jokey Anto­nio Ger­ar­di e Luca Vis­car­di, e han­no par­la­to di Padenghe, delle sue bellezze nat­u­ral­is­tiche, favorite dal­la mitez­za del cli­ma di cui gode il paese, del­la sua sto­ria, doc­u­men­ta­ta dai numerosi reper­ti arche­o­logi­ci tes­ti­mo­ni­an­za del suo anti­co pas­sato, e delle sue tradizioni, pas­sate ed attuali. Ma anche del bilan­cio di una sta­gione purtrop­po non sem­pre accom­pa­g­na­ta dal bel tem­po, ma comunque com­pen­sa­ta da una pro­gram­mazione esti­va che in più di un’oc­ca­sione, per la grande ed inaspet­ta­ta affluen­za di pub­bli­co, ha saputo cogliere di sor­pre­sa gli stes­si orga­niz­za­tori. «È sta­ta un’es­pe­rien­za diver­tente — con­fes­sa il sin­da­co, per­sonal­mente coin­volto nei giochi e nelle gag orga­niz­zate dai due dj — e indub­bi­a­mente utile a far conoscere Padenghe in tut­ta Italia». La man­i­fes­tazione, che ha intrat­tenu­to per qua­si tut­ta la gior­na­ta gli ulti­mi bag­nan­ti del­la sta­gione esti­va e tut­ti quei curiosi che, accor­si numerosi ad assis­tere di per­sona allo spet­ta­co­lo, han­no con­tribuito ad ani­mare la fes­ta, è sta­ta orga­niz­za­ta sul­la spi­ag­gia del Lido di Padenghe. «Nel portare un even­to di sim­i­le richi­amo sul­la spi­ag­gia del nos­tro comune — spie­ga l’asses­sore al tur­is­mo Franchi Giu­radeo — abbi­amo pen­sato di far conoscere meglio ques­ta parte del paese soprat­tut­to ai mem­bri del­la nos­tra comu­nità che molto spes­so, purtrop­po, non sem­bra­no davvero accorg­er­si delle mer­av­iglie che han­no a por­ta­ta di mano. Del­lo stes­so avvi­so è Mari­na Sol­di. «A fes­ta con­clusa, — dice la pres­i­dente del­la Pro­lo­co — spe­ri­amo di essere rius­ci­ti nel­l’in­ten­to di riva­l­utare la spi­ag­gia del Lido».