Il nuovo centro sarà in caserma

Tasse, Assistenza fiscale

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

Sarà Rober­to Bovo, neo elet­to pres­i­dente del locale Cir­co­lo pen­sion­ati, ad occu­par­si del Cen­tro di assis­ten­za fis­cale (Caf), a cui il Comune ha asseg­na­to una sede all’interno del­la Caser­ma Cac­cia­tori di Por­ta Verona. «È da cinque anni che assis­to per le pratiche fis­cali e pen­sion­is­tiche chi­unque abbia bisog­no, anche se res­i­dente in altri Comu­ni», spie­ga Bovo. «Sino ad ora ho dovu­to uti­liz­zare gli spazi mes­si a dis­po­sizione dalle par­roc­chie o andan­do a domi­cilio in caso di per­sone impos­si­bil­i­tate a muover­si autono­ma­mente. L’amministrazione comu­nale, a quan­to mi è sta­to det­to, ha volu­to pre­mi­are questo mio impeg­no, indi­vid­uan­do una stan­za al pri­mo piano del­la Caser­ma Cac­cia­tori, di fian­co al coman­do del­la Polizia munic­i­pale, e conce­den­dola gra­tuita­mente come sede del Cen­tro di assis­ten­za fis­cale». La nuo­va strut­tura è dota­ta di ascen­sore, servizi igien­i­ci, com­pre­si quel­li ded­i­cati ai por­ta­tori di hand­i­cap, ed è sta­ta inseri­ta nel­la rete di fer­mate del servizio di trasporto urbano che inizierà a par­tire da domani 3 gen­naio. «Pen­so che chi­unque tro­verà agev­ole la nuo­va col­lo­cazione; il servizio del nuo­vo Cen­tro di assis­ten­za fis­cale inizierà tra pochi giorni, subito dopo l’. L’amministrazione comu­nale si è mostra­ta molto sen­si­bile e disponi­bile, al pun­to che per il nos­tro servizio di con­sulen­za non è esclusa l’istituzione anche di un numero verde tele­fon­i­co», con­clude Bovo, «in modo da non gravare di alcu­na spe­sa i nos­tri utenti».

Parole chiave: