Gli obiettivi nel bilancio dell’Amministrazione. Sistemazione del lungolago e dell’entroterra

Tasse, guerra all’evasione

05/03/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(s.j.)

L’Amministrazione comu­nale pun­ta ad una seria indagine con­tro l’evasione Ici e per recu­per­are nuove risorse. Intan­to ha deciso di man­tenere invari­a­ta l’imposta comu­nale sul­la pri­ma e sec­on­da casa e di con­tin­uare sul­la stra­da vir­tu­osa del­la non appli­cazione dell’addizionale Irpef. Tra gli obi­et­tivi dell’anno in cor­so la val­oriz­zazione dell’entroterra con la sis­temazione dei sen­tieri e delle mulat­tiere. «Tut­to questo si aggiunge», pre­cisa l’assessore al bilan­cio Davide Benedet­ti «alle opere pub­bliche di val­ore strate­gi­co già iniziate ed altre in itinere, quali la bonifi­ca dell’isola di Trimel­one, l’ac­qui­sizione del bor-go medievale di Cam­po, la sis­temazione del lun­go­la­go, la sis­temazione del­la Chiesa di S. Zeno de l’oselet, e la scop­er­ta del­la di Castel­let­to». «Sti­amo lavo­ran­do per ren­dere Bren­zone vis­itabile ed appetibile in chi­ave tur­is­ti­ca per tut­to l’anno non dimen­ti­can­do di avere un occhio di riguar­do, a liv­el­lo sociale, per le cat­e­gorie più deboli», spie­ga Benedet­ti pron­to a seg­nalare l’indagine conosc­i­ti­va in atto rel­a­ti­va­mente alla neces­sità del­la pri­ma casa.«Solo cosi avre­mo il pol­so del­la situ­azione in vista dell’adozione di un nuo­vo stru­men­to urban­is­ti­co comu­nale». Pol­lice ver­so con­tro il bilan­cio comu­nale arri­va invece dal grup­po di mino­ran­za Bren­zone per …te, che denun­cia una situ­azione eco­nom­i­ca «abbas­tan­za pre­oc­cu­pante» In par­ti­co­lare il capogrup­po Aldo Verone­si sostiene che le entrate sono sovras­ti­mate sia per quan­to con­cerne il recu­pero Ici che la tas­sa rifiu­ti. Ma non solo. «Viene gon­fi­a­ta di cir­ca 10mila euro l’entrata per la ges­tione dei parcheg­gi, è pre­vis­to un introito di 10 mila euro dal taglio dei boschi comu­nali e tra le altre cose si pre­ven­ti­vano 12mila euro di con­tribu­ti per man­i­fes­tazioni quan­do nel prece­dente eser­cizio la Provin­cia di Verona li ha negati». Sec­on­do Bren­zone per…te l’Amministrazione Simonel­li penal­iz­za inoltre set­tori chi­avi come «il tur­is­mo, riduzione del 30 per cen­to degli stanzi­a­men­ti, e il sociale, fon­di dimi­nu­iti del 15 per cen­to». Infine nel piano delle opere pub­bliche Verone­si denun­cia la man­can­za di un piano parcheg­gi, fon­di per l’adeguamento dell’illuminazione pub­bli­ca e un piano per la e spazi pub­bli­ci attrezzati.

Parole chiave: