TAV: “Noi al fianco dei comuni”. Parola di Assessori regionali

Parole chiave: -
Di Redazione

Rete fer­roviaria ital­iana-RFI, Ital­ferre il con­sorzio Cepav Due, respon­s­abile oper­a­ti­vo del­la real­iz­zazione del­l’­opera, han­no pre­sen­ta­to nel­la sede del munici­pio di Peschiera del Gar­da (VR), alla pre­sen­za degli asses­sori region­ali alle Infra­strut­ture e Trasporti delle Regioni Lom­bar­dia e Vene­to, Clau­dia Terzi e Elisa de Berti, e
dei comu­ni inter­es­sati dal­l’in­ter­ven­to, le soluzioni prog­et­tuali approvate dal CIPE, ora in fase di prog­et­tazione esec­u­ti­va per la real­iz­zazione del­l’Al­ta veloci­ta’ Tori­no-Venezia, lot­to fun­zionale Bres­cia est-Verona.

In par­ti­co­lare le osser­vazioni for­mu­late dai diver­si Enti e Ammin­is­trazioni coin­volte sono state recepite, dimostran­do grande atten­zione alle neces­si­ta’ dei ter­ri­tori inter­es­sati dagli inter­ven­ti.

— ha com­men­ta­to l’asses­sore Clau­dia Terzi — ha espres­so parere favorev­ole al prog­et­to defin­i­ti­vo a con­dizione che fos­sero recepite alcune pre­scrizioni di carat­tere prog­et­tuale e ambi­en­tale fra cui la pre­vi­sione del qua­dru­pli­ca­men­to del­la lin­ea stor­i­ca per l’in­gres­so Est a Bres­cia”.  “La nos­tra Regione — ha pros­e­gui­to Clau­dia Terzi — pre­si­diera’ sia nel­l’am­bito del prog­et­to, sia del Con­trat­to di pro­gram­ma tra RFI e del Min­is­tero Infra­strut­ture e trasporti, le azioni
suc­ces­sive fra le quali ricor­do esser­ci il poten­zi­a­men­to delle linee affer­en­ti al nodo di Bres­cia, col­lega­men­to Bres­cia-San Zeno-Ghe­di e rad­doppio Cre­mona-Olmene­ta, per il miglio­ra­men­to del sis­tema fer­roviario regionale”.

Nat­u­ral­mente — ha con­clu­so Clau­dia Terzi —  con­tin­uer­e­mo ad affi­an­care i nos­tri Comu­ni che gius­ta­mente han­no chiesto di essere adeguata­mente infor­mati nei pas­sag­gi suc­ces­sivi riguardan­ti la real­iz­zazione del­l’­opera. A breve li con­tat­ter­e­mo diret­ta­mente per fare con loro il pun­to del­la situ­azione”.

Parole chiave: -