Tecnologia e auto usate: l’Intelligenza Artificiale calcola il prezzo corretto su automobile.it

12/03/2021 in Attualità
Di Redazione

Acquistare o vendere un’auto non è mai un’operazione sem­plice, soprat­tut­to per quan­to riguar­da la val­u­tazione del cor­ret­to prez­zo di acquis­to o di ven­di­ta. I val­ori delle vet­ture pos­sono vari­are dras­ti­ca­mente, e cal­co­lare la sva­l­u­tazione di un vei­co­lo non è mai sem­plice, dato che ci sono diver­si fat­tori a incidere. In media si è cal­co­la­to che un’auto perde il 25% del pro­prio val­ore dopo 1 anno dall’immatricolazione, il 63% dopo 4 anni e il 71% dopo 5 anni, ma ci sono moltissime vari­abili da considerare.

For­tu­nata­mente oggi è pos­si­bile inserire le marce alte del­la tec­nolo­gia per sta­bilire il val­ore di una vet­tura, così da acquis­tar­la o vender­la al gius­to prez­zo. Gra­zie all’utilizzo dell’intelligenza arti­fi­ciale, automobile.it, sito di annun­ci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleg­gio di pro­pri­età del grup­po eBay, ha real­iz­za­to uno stru­men­to per la val­u­tazione delle auto usate gra­tu­ito e sem­plice da utilizzare.

Il tool ha bisog­no sola­mente delle prin­ci­pali carat­ter­is­tiche del vei­co­lo (casa pro­dut­trice, mod­el­lo, alles­ti­men­to, chilome­trag­gio) e l’utente avrà a dis­po­sizione in pochi istan­ti un val­ore medio di rifer­i­men­to che fornirà anche i prezzi min­i­mi e mas­si­mi, ottenu­ti gra­zie al con­fron­to tra gli annun­ci di vet­ture simili.

In questo modo si evi­tano val­u­tazioni fuori mer­ca­to o cal­coli com­pli­cati, che dipen­dono da moltepli­ci fat­tori. Ad esem­pio ci sono alcu­ni mod­el­li che sop­por­tano meglio lo scor­rere del tem­po. In par­ti­co­lare due auto molte apprez­zate in Italia, ovvero la Opel Adam e la Volk­swa­gen T‑roc, al pri­mo pos­to tra i crossover più ven­du­ti nel nos­tro paese, con­ser­vano rispet­ti­va­mente l’87% e il 78% del loro val­ore dopo il pri­mo anno di vita.

Quali sono i brand più apprez­za­ti dagli ital­iani nel mer­ca­to dell’usato? Al pri­mo pos­to rimane sta­bile Fiat (25% del mer­ca­to) che, se con­sid­er­a­ta a liv­el­lo di grup­po FCA, rag­giunge una quo­ta di mer­ca­to del 31%. Seguono Ford e Volk­swa­gen con un mar­ket share di poco supe­ri­ore al 6%. Infine una pic­co­la nota di mer­i­to per Mit­subishi e Smart: sono le due case auto­mo­bilis­tiche in cresci­ta rispet­ti­va­mente con il +2,6% e +1,4% di pas­sag­gi di pro­pri­età a gen­naio 2021.