Novità: il Centro broncopneumologico trasferito al «Virgilio».

Terme, primato italiano

30/03/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sirmione

Si trasferisce il Cen­tro Bron­cop­neu­mo­logi­co dal­lo sta­bil­i­men­to «Cat­ul­lo», nel cen­tro stori­co, al «Vir­gilio», sit­u­a­to a Colom­bare. E’ una delle novità annun­ci­ate dal­l’am­min­is­tra­tore del­e­ga­to del­la Soci­età Terme e Gran­di Alberghi, Fil­ip­po Maria Fer­nè, che vede anche quest’an­no, anco­ra una vol­ta, la stazione ter­male sirmionese al pri­mo pos­to in Italia. Noto­ri­età con­sol­i­da­ta da oltre un sec­o­lo di vita e di con­tin­ua cresci­ta, sia nel set­tore alberghiero, sia in quel­lo ter­male. E ques­ta mat­ti­na le tor­nano anche a recitare il ruo­lo di pro­tag­o­niste del telescher­mo. Dalle 9.45 le tele­camere del­la trasmis­sione «In famiglia» (Rai 2), con­dot­ta da Tiberio Tim­peri, man­der­an­no in onda un servizio in diret­ta dal­lo sta­bil­i­men­to «Cat­ul­lo», dove un grup­po di ospi­ti sarà pron­to a rispon­dere alle domande e alle curiosità di chi vuol sapere tut­to su pas­sato, pre­sente e futuro di uno dei cen­tri più antichi d’I­talia, che van­ta, come si dice­va, il pri­ma­to nazionale a liv­el­lo di cura delle affezioni del­l’ap­pa­ra­to res­pi­ra­to­rio. Tor­nan­do al traslo­co del­la strut­tura di bron­cop­neu­molo­gia, Fil­ip­po Fer­nè ha comu­ni­ca­to che «dal prossi­mo mese di aprile il nuo­vo cen­tro sarà oper­a­ti­vo in una strut­tura mod­er­na, cir­con­da­ta dal verde, e a dis­po­sizione del pub­bli­co con due attrez­za­tis­si­mi ambu­la­tori dotati di tut­ti gli stru­men­ti di diag­nos­ti­ca, una venti­na di apparec­chi per cure inala­to­rie e una deci­na di apparec­chi per ven­ti­lazioni pol­monari». Per chi sof­fre di bron­chi­ti e malat­tie delle vie res­pi­ra­to­rie, il cen­tro è uno dei più affid­abili in Italia: lo sosten­gono ricerche e dati sta­tis­ti­ci accu­mu­lati in decen­ni di espe­rien­za. Il suo traslo­co si ren­de­va nec­es­sario per motivi di acces­si­bil­ità al cen­tro stori­co da parte degli uten­ti. Quel­lo di Colom­bare è dota­to di ampio parcheg­gio ed è vici­no al casel­lo autostradale e alla statale. Inoltre, il paziente potrà con­tare su ter­apie tutte con­cen­trate nel­la stes­sa strut­tura e con lo stes­so per­son­ale medico e para­medico. Per chi dovrà rag­giun­gere il «Vir­gilio» dal cen­tro stori­co sarà disponi­bile un servizio di bus navet­ta allesti­to dal­la soci­età. Intan­to, nei giorni scor­si ha ria­per­to i bat­ten­ti, dopo una breve pausa inver­nale, lo sta­bil­i­men­to «Cat­ul­lo», apprez­za­tis­si­mo per la pre­sen­za del cele­bre Cen­tro di sor­dità rino­gena. Sen­za dimen­ti­care un altro fiore all’oc­chiel­lo del­la soci­età di piaz­za Vir­gilio: il Cen­tro esteti­co ter­male che richia­ma un cres­cente numero di per­sone che si sot­to­pon­gono a trat­ta­men­ti cura­tivi ed esteti­ci per il viso e per il cor­po. Sono sta­ti mes­si a pun­to pac­chet­ti-benessere con pro­gram­mi di bellez­za, relax, remise en forme, pro­gram­mi spe­ciali per uomo e anti-age. Tra i prossi­mi inves­ti­men­ti, Fer­nè ha ricorda­to anche la real­iz­zazione del­la nuo­va pisci­na scop­er­ta da 500 mq. al «Cat­ul­lo». Infine, una curiosità: l’ac­qua sul­furea è un otti­mo antios­si­dante, quin­di ha la capac­ità anche di aiutare le mucose ad essere più resisten­ti ai dan­ni prodot­ti dal­l’in­quina­men­to. In tem­pi di targhe alterne non è male trovare un alleato del genere…

Parole chiave: