Un’inchiesta ha messo in evidenza un’inversione di tendenza: diminuiscono i clienti anziani a vantaggio dei giovani interessati ai Centri benessere.
Gli under 25 sono saliti al 48 percento. Due su tre sono donne, ma gli uomini sono cresciuti del 20%

Terme, una passione sempre più giovanile

27/07/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Sor­pre­sa. I gio­vani amano le terme, in par­ti­co­lare prediligono le strut­ture di benessere e relax, come la pisci­na ter­male Aquar­ia, la scommes­sa strav­in­ta dal­la soci­età di piaz­za Vir­gilio. Una pro­fon­da trasfor­mazione di quel­la che è sta­ta sem­pre una ten­den­za a Sirmione, sec­on­do la quale la clien­tela più tradizionale e mar­ca­ta era quel­la con i capel­li gri­gi. E’ il sin­go­lare risul­ta­to di un’indagine con­dot­ta dalle tra la clien­tela che fre­quen­ta il cen­tro benessere Aquar­ia che dimostra come negli ulti­mi due anni si stia reg­is­tran­do un aumen­to di gio­vani sot­to i 35 anni che fre­quen­tano la pisci­na ter­male e le attiv­ità di relax con­nesse: nel 2007 han­no rap­p­re­sen­ta­to il 48% , qua­si la metà, dell’intera clientela.Le donne sono sem­pre in prevalen­za con un 71% tra i fre­quen­ta­tori, ma gli uomi­ni stan­no recu­peran­do a gran­di pas­si il dis­tac­co. Rispet­to al 2005 lo scor­so anno ha vis­to un + 20% di pre­sen­ze maschili. L’indagine ha fat­to emerg­ere altri dati inter­es­san­ti di come sta mod­i­f­i­can­dosi la tipolo­gia del­la clien­tela ma soprat­tut­to i suoi gusti. Non solo più vacan­za cura­ti­va ma vero piacere che si pro­l­unghi fino a mez­zan­otte con even­ti e intrattenimenti.Insomma, la sera alle terme rap­p­re­sen­ta un nuo­vo richi­amo per la clien­tela, e fa ten­den­za. Col­oro che fre­quen­tano il cen­tro benessere sono per il 90% lavo­ra­tori, di cui il 26% liberi pro­fes­sion­isti, il 33% imp­ie­gati ed una buona per­centuale è rap­p­re­sen­ta­ta da impren­di­tori e diri­gen­ti. Inoltre, il 38% è già una clien­tela affezion­a­ta: il benessere e il relax diven­tano un’abitudine che non viene vis­su­ta solo come “rimes­sa in for­ma” ma come espe­rien­za da vivere in gruppo.L’85% degli inter­vis­ta­ti fre­quen­ta in com­pag­nia il cen­tro ter­male (il 60% sono cop­pie). Il val­ore del­la med­i­c­i­na ter­male non è solo sci­en­tifi­co ma anche eco­nom­i­co. In unas­trut­tura ter­male di 460 dipen­den­ti, che nel 2007 han­no fat­tura­to 25,8 mln di euro, accolto 650 mila pre­sen­ze e for­ni­to 1 mln e 140 mila trattamenti.M.T.

Parole chiave: