Questa mattina (sabato 22 maggio 2010), all’Istituto tecnico industriale statale “Luigi Cerebotani” di Lonato del Garda, si è tenuto l’incontro-testimonianza con gli alunni delle classi IV dell’Itis.

Testimonianza con i ragazzi dell’Itis: Lonato del Garda e Port au Prince unite dalla solidarietà internazionale

22/05/2010 in Attualità
Di Luca Delpozzo

La con­feren­za, quale momen­to di rif­les­sione e di sol­i­da­ri­età inter­nazionale, è sta­ta orga­niz­za­ta dall’Amministrazione comu­nale, in col­lab­o­razione con il diri­gente sco­las­ti­co prof. Gior­gio Pas­tori e il per­son­ale docente, con la parte­ci­pazione del­la Pro Loco lonatese.Dopo il salu­to intro­dut­ti­vo e i ringrazi­a­men­ti del sin­da­co , gli alun­ni han­no ascolta­to la coin­vol­gente tes­ti­mo­ni­an­za del­la dr.ssa Antonel­la Bertolot­ti, medico chirur­go dell’associazione Intermed Onlus di Bres­cia. A ren­dere anco­ra più avvin­cente l’incontro ha con­tribuito il fil­ma­to gira­to a Port au Prince dal medico stes­so, durante il suo ulti­mo viag­gio umanitario.In segui­to al ter­re­mo­to del 15 gen­naio scor­so, tra i cumuli di mac­erie, Antonel­la Bertolot­ti e la col­le­ga Alma Izzo han­no con­seg­na­to all’ospedale St. Camille di Port au Prince un’importantissima macchi­na per l’ozonoterapia. Oltre a donare l’apparecchiatura, «rig­orosa­mente nuo­va e di tec­nolo­gia avan­za­ta – come ha pre­cisato la ref­er­ente di Intermed Onlus – il nos­tro inter­ven­to è servi­to a for­mare il per­son­ale san­i­tario al suo uti­liz­zo, per met­ter­lo in gra­do di con­tin­uare a oper­are autonomamente».Al ter­mine del fil­ma­to, l’assessore al Com­mer­cio e alle attiv­ità pro­dut­tive Valenti­no Leonar­di, per con­to del Comune e del­la a Pro Loco di Lona­to del Gar­da, ha con­seg­na­to alla dr.ssa Bertolot­ti qua­si 6mila euro, una cifra sig­ni­fica­ti­va che va a finanziare la macchi­na per l’ozonoterapia. La som­ma, rac­col­ta attra­ver­so il con­cer­to di del 17 gen­naio scor­so, si è resa disponi­bile gra­zie al lavoro del­la Pro Loco e soprat­tut­to al gen­eroso con­trib­u­to di uno spon­sor locale, il quale ha con­sen­ti­to al Comune di des­tinare il rica­va­to del­la man­i­fes­tazione alle neces­sità del­la popo­lazione haitiana.All’incontro di ques­ta mat­ti­na era­no pre­sen­ti: oltre al sin­da­co Mario Boc­chio e all’assessore Valenti­no Leonar­di, il diri­gente sco­las­ti­co dell’Itis, Gior­gio Pas­tori, e il vicepre­side Sil­vio Grop­pel­li, il pres­i­dente del­la Pro Loco Gio­van­ni Col­let­ta, insieme a Diego Frera (sem­pre del­la Pro Loco), e nat­u­ral­mente i numerosi alun­ni e il per­son­ale docente dell’istituto “Cere­b­otani”.