In questi giorni le persone che, a causa della loro patologia, godono di esenzione per le prestazioni specialistiche e le analisi, stanno ricevendo a casa una lettera

Ticket sui farmaci, nuove esenzioni per i malati cronici

01/10/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

In questi giorni le per­sone che, a causa del­la loro patolo­gia, godono di esen­zione per le prestazioni spe­cial­is­tiche e le anal­isi, stan­no riceven­do a casa una let­tera, invi­a­ta dal pres­i­dente del­la Rober­to Formigo­ni, con mod­uli e spie­gazioni per ottenere l’esenzione anche dal paga­men­to del tick­et sui far­ma­ci e sulle ricette. Dal 1° di otto­bre, infat­ti, i pazi­en­ti esen­ti per patolo­gia, con­dizione mor­bosa e malat­tia rara, e che abbiano un lim­ite di red­di­to rifer­i­to all’anno prece­dente non supe­ri­ore ai 46.600 euro (incre­men­ta­to sec­on­do le istruzioni per cias­cun mem­bro del­la famiglia), sono com­ple­ta­mente esen­tati dal paga­men­to del tick­et per l’assistenza far­ma­ceu­ti­ca. Ma cosa devono conc­re­ta­mente fare le per­sone? Nel pli­co invi­a­to dal­la Regione tro­ver­an­no il mod­u­lo da com­pi­lare, seguen­do le istruzioni, e una vol­ta com­ple­ta­to­lo e fir­ma­to­lo non dovran­no far altro che inserire nel­la bus­ta preaf­fran­ca­ta la parte di com­pe­ten­za regionale e spedirla come una nor­male let­tera o, se preferiscono, con­seg­narla diret­ta­mente a un uffi­cio postale. Occorre fare atten­zione a non rispedire tut­to il mod­u­lo: la sec­on­da parte, chia­ma­ta “Cer­ti­fi­cazione provvi­so­ria”, va, infat­ti, con­ser­va­ta e pre­sen­ta­ta al pro­prio medico di base per­ché l’esenzione diven­ti operativa.L’ASL di Bres­cia in un comu­ni­ca­to ricor­da che: “Se non tutte le spie­gazioni fos­sero chiare ci si può far aiutare nel­la com­pi­lazione o riv­ol­gen­dosi a uno qual­si­asi degli sportel­li di ‘Scelta e revo­ca del medico’ dell’ASL di Bres­cia o ad un patrona­to. Si può anche chia­mare il Call Cen­ter San­ità all’840.000.006, che è atti­vo dalle 8.00 alle 20.00 e ha una seg­rete­ria tele­fon­i­ca in fun­zione la notte e nei giorni festivi”.I mod­uli dovran­no essere resti­tu­iti entro il prossi­mo 30 otto­bre, ma l’esenzione sarà in vig­ore da ven­erdì 1° otto­bre esi­ben­do al pro­prio medico, in occa­sione del­la pre­scrizione di far­ma­ci, la parte di mod­u­lo come det­to sopra. Infine, chi non dovesse rice­vere entro i prossi­mi giorni la let­tera dal­la Regione può riv­ol­ger­si diret­ta­mente all’ASL per ottenere il mod­u­lo necessario.

Parole chiave: