Tiro a Segno Rovereto vincente “in rosa” al Trofeo delle Regioni

23/11/2017 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

La pat­tuglia del tiro a Seg­no Rovere­to “in rosa” esce vin­cente dal­la trasfer­ta napo­le­tana per la fase finale dell’edizione 2017 del Tro­feo delle Regioni.

Nel­la com­pe­tizione che ha vis­to com­petere i migliori por­ta­col­ori di altre sette regioni ital­iane, nel­la cat­e­go­ria gio­vanis­si­mi, l’esordiente gio­vane tira­trice Alice Bon­at­ti, di soli 12 anni, con­quista un mer­i­ta­to 5° pos­to asso­lu­to.

Il pres­ti­gioso piaz­za­men­to con­se­gui­to dal­la gio­vane atle­ta por­ta­col­ori del Tiro a seg­no Rovere­to con­clude un’annata eccezionale per la trup­pa “rosa”: al risul­ta­to di Alice Bon­at­ti si aggiun­gono il 4° pos­to del­la figlia d’arte Alessan­dra Fait, 13 anni, e l’8° pos­to di Flavia Maria Frangi­pane, 15 anni.

Una grande sod­dis­fazione per la diri­gen­za rovere­tana pre­siedu­ta da Mar­co Leonar­di Sco­maz­zoni e rap­p­re­sen­ta­ta a Napoli dall’allenatore Gian­car­lo Tosi: risul­tati che anco­ra una vol­ta por­ta ai pri­mi posti a liv­el­lo nazionale gio­vani atlete che assi­cu­ra­no un roseo futuro per lo sport del­la cit­tà del­la Quer­cia.

Parole chiave: