Torna la motovedetta della Guardia Costiera sul lago di Garda

Di Luca Delpozzo

Ritor­na la sul Gar­da anche per la sta­gione cor­rente. “Con sod­dis­fazione – pre­cisa il Pres­i­dente del­la , Giuseppe Mongiel­lo, — ieri abbi­amo appre­so, sep­pur in modo anco­ra infor­male, del­la con­fer­ma del­la pre­sen­za di una motovedet­ta del­la Guardia Costiera sul Gar­da, a tutela del­la sicurez­za dei diportisti.” Nei prossi­mi giorni si ter­rà un incon­tro a Roma per definire gli aspet­ti tec­ni­ci ed orga­niz­za­tivi dell’iniziativa. Lo sfor­zo e la tena­cia dell’ente comu­ni­tario, gra­zie anche al sosteg­no delle Regioni Lom­bar­dia, Vene­to e Provin­cia Autono­ma di Tren­to, sono sta­ti pre­miati: in assen­za di una nor­ma­ti­va che legit­ti­mi la pre­sen­za del­la Guardia Costiera nelle acque interne, non è sta­to facile con­tin­uare ad avere sul lago tale servizio che com­ple­ta e raf­forza quel­lo già bril­lante­mente esple­ta­to dall’arma dei , dal­la , dal­la e dai Volon­tari. Il servizio dovrebbe iniziare ver­so la metà di giug­no e ter­minare tra il 30 set­tem­bre ed il 15 ottobre.