Dal 18 novembre al 24 dicembre in piazza XXVI Aprile spazio ai banchetti dell’Avvento con oggetti natalizi e prodotti tipici. Lo scorso anno sono stati visitati da 230mila persone

Tornano i mercatini

01/11/2006 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Luca Belligoli

Aprirà il 18 novem­bre in piaz­za XXVI Aprile il mer­cati­no dell’Avvento che fun­zion­erà fino al 24 dicem­bre. L’iniziativa è orga­niz­za­ta dal Comune in col­lab­o­razione con la dit­ta Flover, che quest’anno cel­e­bra il 25° anniver­sario di fon­dazione e il dec­i­mo anno di attiv­ità del Mer­cati­no di nel­la sede di via Pas­tren­go. L’iniziativa gode del patrocinio del­la Provin­cia, del­la Cam­era di Com­mer­cio e del Con­sorzio strade del e Cus­toza. Le casette del Vil­lag­gio di Natale Flover e il loro var­i­opin­to con­tenu­to saran­no pre­sen­ti quin­di anche quest’anno, per la terza edi­zione del mer­cati­no dell’Avvento in piaz­za XXVI Aprile (l’orario d’apertura dal lunedì al ven­erdì e dalle 14,30 alle 19,30, il saba­to dalle 9.30 alle 21 e la domeni­ca dalle 9.30 alle19.30. Oltre alle dec­o­razioni per l’albero di Natale il e la tavola delle feste, i vis­i­ta­tori potran­no vedere gli arti­giani al lavoro e gustare spe­cial­ità tipiche. La piaz­za sarà teatro di diver­ten­ti ani­mazioni. Sarà allesti­ta pure una pista per il pat­ti­nag­gio su ghi­ac­cio (in col­lab­o­razione con il Vil­lage di Bus­solen­go); inoltre non mancherà il treni­no degli Gno­mi per la gioia dei più pic­coli, oltre alla novità 2006, ovvero un pre­sepe a grandez­za nat­u­rale con ani­mali veri come asinel­li, caprette tibetane, una muc­ca scozzese, ani­mali for­ni­ti e curati dal . «Quest’anno il Vil­lag­gio di Natale sarà par­ti­co­lar­mente cura­to e orig­i­nale», spie­ga Sil­vano Girelli, tito­lare di Flover. «E’ un even­to capace di richia­mare un numero sem­pre cres­cente di vis­i­ta­tori. Lo scor­so inver­no si sti­ma siano pas­sate oltre 230 mila per­sone nei cir­ca 60 giorni di aper­tu­ra del Villaggio.Il Vil­lag­gio di Natale Flover in ques­ta edi­zione pro­por­rà gran­di novità. Per citarne alcune: il cen­tro mes­sag­gi del Vil­lag­gio, per sco­prire un modo nuo­vo di man­dar­si gli auguri… Si potrà ammi­rare uno dei car­il­lon più gran­di al mon­do, ci sarà un nuo­vo pun­to di ris­toro, il Flover Cafè per una pausa tra lo shop­ping e le ani­mazioni, e per i più pic­coli le nuove avven­ture degli gno­mi che quest’anno han­no gira­to il mon­do alla ricer­ca del rega­lo più bel­lo e negli week-end l’incontro con un vero San­ta Klaus che svel­erà il seg­re­to del «rega­lo più bello».Ci sarà spazio anche per la sol­i­da­ri­età con l’iniziativa «Regala un pino» in favore dell’ onco­logi­co (Abeo). Dal 25 novem­bre, tut­ti i fine set­ti­mana, fino al 17 dicem­bre nei vil­lag­gi dell’Avvento e di Natale e nel cen­tro di Verona saran­no mes­si in ven­di­ta dei pini da tavo­lo. L’Abeo uti­lizzerà il rica­va­to per finanziare l’ampliamento del repar­to di Oncoema­tolo­gia pedi­atri­ca dell’ospedale poli­clin­i­co di Bor­go Roma.Il Vil­lag­gio di Natale ospiterà pure le aziende vini­cole del Con­sorzio Bar­dolino e Cus­toza con stand enogas­tro­nomi­ci in un tour di sapori del nos­tro ter­ri­to­rio. I ris­toran­ti che fan­no parte dell’Associazione del­la Col­li­na garde­sana faran­no degustare ai cli­en­ti le tipiche ricette verone­si con un pizzi­co di fan­ta­sia con i vari menu pen­sati per il peri­o­do di aper­tu­ra del Vil­lag­gio di Natale».Nella ser­a­ta di saba­to 21 novem­bre nel­la sede di Flover saran­no pre­miati i vinci­tori del «Wine Top 2006», che fan­no parte del­la stra­da di Bar­dolino e del Cus­toza: Can­ti­na di Cus­toza — azien­da agri­co­la Girardel­li F.lli, azien­da agri­co­la Costa­doro, azien­da agri­co­la Ca’ dei Rot­ti, Can­ti­na di Castel­n­uo­vo, azien­da agri­co­la Tre Colline, azien­da agri­co­la Corte For­nel­lo di Ven­turel­li, Can­ti­na F.lli Zeni, azien­da agri­co­la Bergami­ni Dami­ano, azien­da agri­co­la Vil­la Medici, azien­da agri­co­la Monte del Frà, Con­sorzio Agrario Lom­bar­do Vene­to, Can­ti­na Corsa.