Quella trascorsa è stata una settimana importante per il torneo notturno di Polpenazze, che ha visto la conclusione della fase pre-eliminatoria

Torneo Notturno di Calcio

08/07/2001 in Sport
Di Luca Delpozzo
Luca Scola

Quel­la trascor­sa è sta­ta una set­ti­mana impor­tante per il tor­neo not­turno di Polpe­nazze, che ha vis­to la con­clu­sione del­la fase pre-elim­i­na­to­ria, con il con­seguente dimez­za­men­to delle squadre, la for­mazione dei quat­tro gironi del­la fase elim­i­na­to­ria e gli incon­tri del­la pri­ma ser­a­ta di quest’ultima. Mart­edì e giovedì è anda­ta com­ple­tan­dosi la lista delle for­mazioni qual­ifi­cate: alla Immo­bil­iare Castel­co­vati, Indus­trie Pasot­ti, FIS Puli­tu­ra Met­al­li e Ser­ra­men­ti Cadeo si sono aggiunte la Stam­pe­ria FBS, che chi­ude a pun­teg­gio pieno, dopo aver super­a­to la Diesel ’80, e l’Albergo Ris­torante Vec­chio Palaz­zo, vit­to­rioso sep­pur di misura nel­lo scon­tro diret­to col Bar Cen­trale prove­ni­en­ti dal girone 3. Dal 4 arrivano la Gas­trono­mia Gar­da, anch’essa a pun­teg­gio pieno dopo la vit­to­ria sull’Unica e la Gioiel­le­ria Gus­soni dopo un facile suc­ces­so sull’alta Ser­ba­toi. Grande equi­lib­rio nel girone 5 dove ben 3 squadre han­no con­clu­so a 5 pun­ti e così solo i sorteg­gi han­no potu­to dare una clas­si­fi­ca defin­i­ti­va. Qual­ifi­cate la Impre­sa edile 2c e la L.T. Elet­troero­sione elim­i­na­ta la Ami­ci di Cris­t­ian. Il girone 6 por­ta alla fase elim­i­na­to­ria la G.R.A Ris­torazioni, dopo il pareg­gio con la immo­bil­iare Valte­n­e­si e la Mag­a­zz­i­ni L.O. che si lib­era facil­mente del­la Cam­press stam­pag­gio Ottone. Dopo i sorteg­gi di giovedì i quat­tro gironi sono così com­posti: 1) Impre­sa edile 2c, Alber­go Vec­chio Palaz­zo, G.R.A. Ris­torazione; 2) L.T. Elet­troero­sione, l’immobiliare Castel­co­vati, Mag­a­zz­i­ni L.O.; 3) Sar­ra­men­ti Cadeo, Indus­trie Pasot­ti, Gioiel­le­ria Gus­soni; 4) FIS Puli­tu­ra Met­al­li, Stam­pe­ria FBS e Gas­trono­mia Gar­da. Cam­bi­a­ta la fase, cam­bi­a­to anche l’atteggiamento delle squadre, saba­to sera infat­ti si è potu­to assis­tere a incon­tri di liv­el­lo decisa­mente supe­ri­ore, anche se qual­cuno forse ha pre­so la cosa sin trop­po sul serio. Grande par­ti­ta tra Impre­sa edile 2C e Alber­go Vec­chio Palaz­zo, parte forte la 2C che alla fine del pri­mo tem­po si tro­va sul 4 a 1 gra­zie ad un triplet­ta del soli­to Gior­gio Pesen­ti, sicu­ra­mente l’attaccante più pro­lifi­co e costante fino­ra, sem­bra fat­ta e invece con pazien­za il Vec­chio Palaz­zo con una triplet­ta di Ernesto Baruzzi e una doppi­et­ta di Fed­eri­co Sal­vadori si aggiu­di­ca l’incontro. Nel sec­on­do incon­tro pareg­gio due a due tra L.T. elet­troero­sione e l’immobiliare Castel­co­vati, ma quel­lo che fa notizia non è il risul­ta­to, ma il fat­to che la L.T. abbia chiu­so l’incontro con due uomi­ni in meno per­ché pri­ma Gian­bat­tista Cos­set­ti e poi Mas­si­mo Ruzzenen­ti han­no pen­sato bene di dire quel­lo che pen­sa­vano all’arbitro, e purtrop­po la cosa non è fini­ta lì, vis­to che con qua­si tut­ti i loro com­pag­ni e diri­gen­ti a fine par­tite han­no dato vita ad un incivile sipari­et­to negli spoglia­toi, si preve­dono e si aus­pi­cano provved­i­men­ti dis­ci­pli­nari esem­plari. L’ultimo incon­tro del­la ser­a­ta è sta­to decisa­mente più “nor­male” la ser­ra­men­ti Cadeo gra­zie alle reti di Mar­co Zanar­di­ni e Alex Vitali si è impos­ta per due reti a uno sul­la Indus­trie Pasot­ti, per cui ha seg­na­to l’inossidabile Mari­no Schinet­ti.