A Toscolano la scuola per mastri cartai

10/02/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Son 6 i gio­vani attual­mente impeg­nati pres­so il delle Cartiere di Toscolano nel­l’ap­prendi­men­to del­l’arte dei car­tai. Da mart­edì infat­ti sono iniziate le lezioni per l’ap­prendi­men­to del­l’ar­ti­giana­to car­taio sot­to la gui­da di un mas­tro car­taio d’ec­cezione: San­dro Tiberi, l’u­ni­co Mae­stro arti­giano riconosci­u­to dal­la Regione Marche.

L’inizia­ti­va in cor­so nasce da un prog­et­to, Toscolano 1381, — coor­di­na­to da Fil­ip­po Car­toni -, scel­to dal­la Fon­dazione Tele­com e scel­to fra gli oltre 500 prog­et­ti pre­sen­tati a liv­el­lo nazionale.

Il cor­so di apprendi­men­to, che aprirà le porte ad un futuro molto inter­es­sante e volto alla pro­duzione di “car­ta mano”, si tiene pro­prio in una delle vec­chie, glo­riose, cartiere, Maina Infe­ri­ore, nel­la Valle di Toscolano la cui pro­duzione, con­clusasi non più di una cinquan­ti­na di anni orsono, ebbe inizio nel 1500. Già da alcu­ni anni la vec­chia cartiera, ora museo, iniz­iò a pro­durre car­ta con fil­igrana, rig­orosa­mente fat­ta a mano, richi­es­ta da diver­si Enti ed aziende. Ora con il Mas­tro car­taio di Fab­ri­ano Tiberi, coa­d­i­u­va­to dai “lavo­ra­tori anziani” delle vec­chie cartiere di Toscolano, agli allievi ver­rà data l’op­por­tu­nità di appren­dere anche l’arte del­la pro­duzione del­la Car­ta mano con tutte le sue artis­tiche vari­anti.

Prossi­ma­mente pub­blicher­e­mo, in esclu­si­va, le immag­i­ni del­la pro­duzione del­la carte con le inter­viste, al coor­di­na­tore ed al mas­tro car­taio San­dro Tiberi

Parole chiave: