Palacongressi srl presenta il consuntivo 2002: 78 eventi hanno prodotto 223 mila presenze di cui 92.000 alberghiere. Zontini: «Non bastano gli alberghi, è il Garda a fare la differenza»

Tra fiere e congressi arrivano 100 milioni

19/12/2002 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

Inusuale l’avvio, nel pomerig­gio di ieri, del­la riu­nione del con­siglio d’am­min­is­trazione di Pala­con­gres­si srl, pre­sen­ti anche Mau­ro Malfer fres­co pres­i­dente (per des­ig­nazione provin­ciale) del­la Riva del Gar­da Fiere spa, di Alber­to Bertoli­ni pres­i­dente di Lido di Riva spa e di Anto­nio Mirelli pres­i­dente di Gts. Inusuale per­chè Gian­ni Zon­ti­ni ha invi­ta­to anche il sin­da­co Mal­ossi­ni e l’asses­sore Tanas alla pre­sen­tazione del con­sun­ti­vo 2002 del­l’at­tiv­ità che san­cisce la cen­tral­ità del com­par­to fieris­ti­co-con­gres­suale nel­l’e­cono­mia altog­a­rde­sana. Nel­l’an­no che va chi­u­den­dosi Pala­con­gres­si ha orga­niz­za­to 78 even­ti che han­no movi­men­ta­to 223 mila pre­sen­ze, di cui 92 mila alberghiere, con un indot­to cal­co­la­to sui 100 mil­ioni di euro.L’evento più impor­tante, non serve nem­meno ricor­dar­lo, è Riva Schuh, 94.000 metri espos­i­tivi, 2804 espos­i­tori di 55 pae­si, 17.600 vis­i­ta­tori da 103 pae­si: quel­la in cal­en­dario a fine gen­naio sarà l’edi­zione numero 60. A ruo­ta segue Expo Hotel con 320 espos­i­tori e 30.700 vis­i­ta­tori di cui 27.630 pro­fes­sion­ali: Pala­con­gres­si ne sta stu­dian­do un poten­zi­a­men­to attra­ver­so una serie di incon­tri e dibat­ti­ti e l’ag­giun­ta d’un set­tore fit­ness e benessere, in cui la richi­es­ta rimane altissi­ma. Ttg incon­tri sta diven­tan­do una vet­ri­na mon­di­ale del­l’of­fer­ta tur­is­ti­ca: 610 espos­i­tori di 65 pae­si han­no illus­tra­to a qua­si diec­im­i­la tour oper­a­tors le offerte dei rispet­tivi cat­a­loghi. Da quest’an­no Ttg è affi­an­ca­to da Tti, Trav­el trade Italia, in cui 300 espos­i­tori ital­iani ven­dono a vis­i­ta­tori di 33 pae­si l’of­fer­ta nazionale. Tur­is­mo enogas­tro­nom­i­co, Con­feren­za nazionale sul traf­fi­co e la Cir­co­lazione, Forum inter­nazionale del­la terza Età, la con­ven­tion di Telethon com­ple­tano un panora­ma ric­co di 25 even­ti locali, 24 region­ali e 23 inter­nazion­ali. Nel­l’in­con­tro col sin­da­co il pres­i­dente Zon­ti­ni ha ricorda­to che, risolti in maniera sod­dis­facente i prob­le­mi di spazio (ma per Expo hotel ne servirebbe anco­ra di più), Pala­con­gres­si riesce a vin­cere una con­cor­ren­za feroce gra­zie al mix fra strut­ture fieris­tiche, dotazione alberghiera ed ambi­ente. Ne dis­cen­dono la neces­sità d’u­na sal­va­guardia atten­ta del lago (ven­gono a Riva per­chè c’è il Gar­da) e la richi­es­ta di strut­ture adeguate: il palameet­ing, in servizio da ven­t’an­ni è arriva­to al capo­lin­ea e di ampli­a­men­to del palaz­zo s’è appe­na com­in­ci­a­to a sognare sui dis­eg­ni del­l’ar­chitet­to Cecchetto.

Parole chiave: