Storia e gastronomia Quattro giorni di festa

Tra la memoria e i sapori

06/04/2005 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
(l.b.)

«Memo­ria e sapori del Gar­da» è il tito­lo dell’iniziativa cul­tur­ale e gas­tro­nom­i­ca orga­niz­za­ta da ven­erdì 22 a lunedì 25 aprile nel­la piaz­za di Bogli­a­co, frazione di Gargnano, nota per essere la local­ità di parten­za e il tra­guar­do del­la , la regi­na delle regate garde­sane. Si inizia ven­erdì alle 17.30 con l’inaugurazione del­la rasseg­na ded­i­ca­ta alle pub­bli­cazioni d’argomento garde­sano: «Pagine di lago. Pagine sull’acqua, il Gar­da edi­tori e pro­poste». Inter­ver­ran­no Mau­ro Grazi­oli, Alvaro Jop­pi, Rug­gero Bon­tem­pi e Gior­gio Vedovel­li. Dalle 19.30 ci sarà la pro­pos­ta gas­tro­nom­i­ca: «Del­i­catezze del lago», piat­ti a base di pesce di lago e vini Lugana. Saba­to, alle 18, Pier­car­lo Belot­ti, Domeni­co Fava e Anto­nio Foglio affron­ter­an­no l’argomento «Gar­da: il lavoro e il cibo». La cena sarà all’insegna del­la polen­ta e del­lo spiedo. Si pros­eguirà domeni­ca alle 18 con il tema «Il Gar­da sapori di lago»: inter­ver­ran­no Gian­lui­gi Miele, Liv­io Parisi e Piergiuseppe Pasi­ni. Dalle 19.30, tut­ti a tavola, con polen­ta, sop­pres­sa e vini. Lunedì la rasseg­na si chi­ud­erà alle 18 con la ser­a­ta ded­i­ca­ta a «Il Gar­da e la scuo­la, il ter­ri­to­rio garde­sano nelle tesi di lau­rea»; alle 19.30 l’appuntamento è con «Sof­fio del Pel­er»: saran­no pro­posti canerder­li, gulasch, e strudel tren­ti­ni. L’organizzazione di ques­ta pri­ma edi­zione è cura­ta, tra gli altri, dall’associazione Altopi­ano, l’associazione Gargnano-Bielorus­sia, i , il Comune di Gargnano, Grafo-Atlante Bres­ciano, Il e il Cen­tro stu­di per il ter­ri­to­rio benacense.

Parole chiave: -