Presentate le iniziative della stagione artistica e culturale

Tra l’Italia e la mitteleuropa

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Toscolano Maderno

Ceci­na — “Italia e Mit­teleu­ropa”. Sarà questo, qua­si a rib­adire un legame instau­ratosi sin dal­la fine dell’Ottocento con la fre­quen­tazione del­la riv­iera bena­cense da parte del tur­is­mo d’élite del Nord Europa, il tema del­la 13ª edi­zione del­la “Set­ti­mana d’arte” di Ceci­na, man­i­fes­tazione artis­ti­ca tra le più sug­ges­tive ed apprez­zate dell’estate garde­sana. Lo ha annun­ci­a­to Char­lotte Heiss, pres­i­dente di “Ceci­na pro­mo­tion”, l’affiatata asso­ci­azione che ha saputo alle­stire, con l’intuizione del­la set­ti­mana d’arte, un prog­et­to lungimi­rante, teso alla creazione di nuovi e qual­i­fi­cati spazi cul­tur­ali, impul­si artis­ti­ci, prospet­tive di cresci­ta per la comu­nità. In vista dei prossi­mi impeg­ni, i soci dell’associazione si sono incon­trati nei giorni scor­si in occa­sione dell’assemblea gen­erale. Una cir­costan­za per trac­cia­re un rapi­do bilan­cio dei tra­guar­di rag­giun­ti e, soprat­tut­to, per vol­gere lo sguar­do al futuro ed indi­vid­uare nuovi obi­et­tivi. Da seg­nalare impor­tan­ti novità e gra­dite con­ferme. Pri­ma tra tutte, ovvi­a­mente, la set­ti­mana d’arte, che quest’anno avrà luo­go dal 4 all’11 agos­to. Nes­suna antic­i­pazione sul pro­gram­ma, anche se, conoscen­do le capac­ità orga­niz­za­tive di Ceci­na Pro­mo­tions, c’è da aspet­tar­si il soli­to appun­ta­men­to ric­co di pro­poste artis­tiche e cul­tur­ali di pri­ma qual­ità. Per ora è emer­so che alla set­ti­mana d’arte han­no ader­i­to uffi­cial­mente, oltre all’Italia, sei Pae­si: Ger­ma­nia, Aus­tria, Gran Bre­tagna, Unghe­ria, Polo­nia e Repub­bli­ca Ceca. Ceci­na Pro­mo­tion pros­egue inoltre il cer­tosi­no lavoro di rac­col­ta dati (in for­ma­to dig­i­tale per la loro dif­fu­sione tramite i nuovi canali telem­ati­ci) riguardan­ti la stra­or­di­nar­ia vicen­da del­la , uno dei siti di arche­olo­gia indus­tri­ale più sig­ni­fica­tivi del Nord Italia. La pre­sen­tazione di un Cd-Rom in propos­i­to è ormai immi­nente. L’associazione cur­erà inoltre l’aspetto grafi­co del­la seg­nalet­i­ca infor­ma­ti­va che sarà pos­ta lun­go i per­cor­si di visi­ta del­la valle. Va seg­nala­ta anco­ra una novità: l’associazione, che van­ta una collezione d’arte che ogni anno si fa più ric­ca e preziosa (ogni artista che espone alla set­ti­mana d’arte regala a Ceci­na Pro­mo­tion una pro­pria opera), presterà al Comune una serie di quadri che andran­no a dec­o­rare il nuo­vo salone con­sil­iare, a palaz­zo Benamati. (.)

Parole chiave: