La Fraglia Vela Riva si aggiudica il Trofeo Paola, classe Laser, a cui ha partecipato anche la squadra "UAE"

Gli Emirati Arabi scelgono il Garda Trentino per un camp di allenamento delle classi Laser e Optimist

28/08/2013 in Vela
Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo

Una quindic­i­na di atleti degli Emi­rati Ara­bi sono sta­ti ospi­ti alla per due set­ti­mane di allena­men­to sul Gar­da Trenti­no. La fama del cir­co­lo rivano è ormai tale, che arrivano richi­este da tut­to il mon­do per fare base per allena­men­ti di squadre soprat­tut­to gio­vanili: dopo Sin­ga­pore che a Pri­mav­era ha fat­to oltre 10 giorni di allena­men­to in vista del Mon­di­ale di luglio e le numerose squadre europee, ques­ta vol­ta è sta­to Abu Dhabi a sog­giornare due set­ti­mane per sfruttare le mer­av­igliose con­dizioni del­l’Al­to Gar­da, che dif­fi­cil­mente tradis­cono le aspet­ta­tive e soprat­tut­to non fan­no perdere nem­meno un giorno di allena­men­to, ottimiz­zan­do così la lun­ga trasfer­ta. Accom­pa­g­nati dal coach Ahmed Al Qubaisi la squadra Laser inoltre ha parte­ci­pa­to il week end scor­so al Tro­feo Pao­la, man­i­fes­tazione ris­er­va­ta alla classe Laser, orga­niz­za­ta dal­la stes­sa Fraglia Vela Riva: un’oc­ca­sione di con­fron­to ago­nis­ti­co di buon liv­el­lo tec­ni­co, anche se i rap­p­re­sen­tan­ti di Abu Dhabi sono fini­ti nelle retro­vie, provan­do però un cam­po di rega­ta conosci­u­to in tut­to il mon­do e di sicu­ra cresci­ta tec­ni­ca.

Per quan­to riguar­da il Tro­feo Pao­la — even­to in ricor­do del­la socia Pao­la Di Iasio — La FRAGLIA VELA RIVA ha vin­to il Tro­feo nel­la clas­si­fi­ca a squadre per cui la man­i­fes­tazione è nata. Tre le regate dis­pu­tate in tut­to. Nel pri­mo giorno in pro­gram­ma gran bel­la gior­na­ta di ora medio-forte: 16–18 nodi di ven­to han­no carat­ter­iz­za­to le due prove dis­pu­tate, men­tre il giorno suc­ces­si­vo i tem­po­rali han­no lim­i­ta­to il pro­gram­ma ad una sola rega­ta.

Nel­l’olimpi­co Laser Stan­dard prime 4 posizioni alla Fraglia Vela Riva con la vit­to­ria di Michele Bena­mati (3 pri­mi) segui­to rispet­ti­va­mente da Mar­co e Mario Beni­ni. Nei Laser Radi­al invece sono andati meglio gli atleti del­la Fraglia Mal­ce­sine con una doppi­et­ta real­iz­za­ta da Gian­mar­co Plan­ches­tain­er (tre pri­mi) e Rico Vin­cen­zi. Buon quar­to pos­to del fragliot­to Alessio Spalli­no e pri­ma fem­minile un’al­tra atle­ta del cir­co­lo orga­niz­za­tore: Emma Giu­liari con un 5–6‑5 si è ben posizion­a­ta anche nel­la clas­si­fi­ca gen­erale con un ses­to asso­lu­to. Nei Laser 4.7 pri­mo Vit­to­rio Gal­li­naro (Fraglia Vela Riva), che con due pri­mi e un quar­to ha pre­ce­du­to Alessan­dro Angeli­ni (FV Mal­ce­sine). ter­zo il toscano Mar­co Ghighi (LNI Fol­loni­ca).

La clas­si­fi­ca per cir­coli ha pre­mi­a­to la Fraglia Vela Riva che ha accu­mu­la­to 27 pun­ti in tut­to (14 nei Laser 4.7, 10 nei Radi­al e 3 negli Stan­dard), con­tro i 41 del­la Fraglia Vela Mal­ce­sine. ter­zo pos­to del­l’As­so­ci­azione Nau­ti­ca Sebi­na con 92 pun­ti. Ven­tuno in tut­to i cir­coli pre­sen­ti.

Parole chiave: -