Un solo euro per il ticket: nell’arco di sessanta minuti si potrà passare da un bus all’altro. Dal primo settembre il percorso servirà anche la zona industriale

Trasporti: linea 3 più lunga

Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

Novità in vista per il trasporto urbano di Desen­zano. Dal 1 set­tem­bre la lin­ea 3 subirà un pro­l­unga­men­to, men­tre l’importo del tick­et, 1 euro, resterà invari­a­to. Non solo, ma con lo stes­so bigli­et­to è pos­si­bile tras­bor­dare da una bus all’altro nell’arco di un’ora. L’aggiornamento del servizio di trasporto pub­bli­co, eserci­ta­to da un con­sorzio di imp­rese fra cui la desen­zanese Zanet­ti, è sta­to approva­to in giun­ta. Nel­lo scor­so autun­no a segui­to di un incon­tro era­no sta­ti anal­iz­za­ti i dati rel­a­tivi all’utilizzo del­la cir­co­lare 3 nel trat­to che da via Dugazze va in direzione di Riv­oltel­la e ritor­na su via Dal Molin, per­cor­ren­do via Michelan­ge­lo e via Dugazze. Ebbene, l’indagine ave­va fat­to emerg­ere uno scar­so uti­liz­zo del­la trat­ta, men­tre era­no state pre­sen­tate da alcu­ni cit­ta­di­ni richi­este di pas­sag­gio del­la cir­co­lare 3 nel­la zona Desen­zani­no-Olive­to e nel nuo­vo quartiere di via Vic­i­na-via delle Mimose-via Ole­an­dri. In giug­no, infine, l’incontro tra azien­da e Comune per l’aggiornamento del servizio. Dunque, dal 1 set­tem­bre si avrà l’allungamento del­la lin­ea 3 in local­ità Grezze sec­on­do questo per­cor­so: via Vic­i­na, via Mimose, via Ole­an­dri, roton­da del quar­to svin­co­lo, via Grezze con la real­iz­zazione di tre nuove fer­mate e ripren­den­do poi il per­cor­so attuale in via El Alamein. La cir­co­lare arriverà fino alla nuo­va zona indus­tri­ale del­la Vic­i­na al con­fine con lo svin­co­lo per la tan­gen­ziale. Una richi­es­ta accol­ta in quan­to vi lavo­ra­no molte per­sone in fab­briche, agen­zie ed aziende. Inoltre, per servire il Desen­zani­no e l’Oliveto, anche in questo caso un quartiere con molti con­do­mi­ni, sen­za ritar­dare i pas­sag­gi nel­la fas­cia sco­las­ti­ca, si prevede di servire la zona con cinque corse gior­naliere, tre al mat­ti­no e due nel pomerig­gio, medi­ante la creazione di due nuove fer­mate. L’aumento del chilome­trag­gio dovrà far rin­un­cia­re alla fer­ma­ta al cimitero, ma sen­za dis­a­gi agli uten­ti: per­ché nelle due corse ser­ali attual­mente pre­viste nel’orario uffi­ciale il cimitero è già chiu­so al pub­bli­co. Inoltre, ver­rà isti­tui­ta una nuo­va fer­ma­ta bus all’incrocio fra via S. Benedet­to e la nuo­va rota­to­ria del­la mini­tan­gen­ziale per Padenghe. In sin­te­si, oltre al cita­to pro­l­unga­men­to, sono state pre­viste nove nuove fer­mate, dis­tribuite sulle linee 3 e e 1, ed elim­i­nate tre fer­mate del­la lin­ea 3 nel­la zona di Riv­oltel­la, men­tre riman­gono servite dalle linee 1 e 2 le fer­mate di Riv­oltel­la di via S. Zeno e via Michelan­ge­lo. In sin­te­si la lin­ea 3 avrà 25 corse, la 1 ne avrà 11 men­tre la lin­ea 2, vedrà con­fer­mate le sue attuali 26 corse.