Oggi summit decisivo tra Dellai, Casagranda e le amministrazioni di Riva e Limone

Trento, ore 18: match per la Gardesana «viva»

09/01/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Per i des­ti­ni del­la , chiusa dal 22 dicem­bre per l’im­po­nente frana cadu­ta dal­la Roc­chet­ta sul trat­to stradale com­pre­so fra la pri­ma e la sec­on­da gal­le­ria dopo Riva, si gio­ca ques­ta sera a Tren­to un match prob­a­bil­mente deci­si­vo. Le ammin­is­trazioni di Riva e di Limone, cap­i­tanate dai rispet­tivi sin­daci, incon­tr­eran­no infat­ti una fol­ta del­egazione provin­ciale, com­pos­ta dai tec­ni­ci respon­s­abili delle strade, dal pres­i­dente Del­lai e dagli asses­sori Casagran­da, Benedet­ti e Molinari.La riu­nione è sta­ta prati­ca­mente «auto­con­vo­ca­ta» dalle Giunte di Riva e Limone, che anco­ra non vogliono credere che la soluzione prospet­ta­ta dal­l’asses­sore ai lavori pub­bli­ci Casagran­da durante le feste di (costruzione di un tun­nel di 1200 metri e chiusura totale del­la litoranea per cir­ca 2 anni) sia pri­va di alter­na­tive Sul­l’on­da delle proteste e delle pre­oc­cu­pazioni espresse dagli oper­a­tori tur­is­ti­ci ed eco­nomi­ci, il sin­da­co Mal­ossi­ni e il suo vice Mat­teot­ti han­no sti­la­to una specie di vade­me­cum, dove le ragioni per dire sì al tun­nel ma rig­orosa­mente «sen­za la chiusura totale del­la Garde­sana» sono parec­chie. Si va dalle per­p­lessità sui tem­pi (come è pos­si­bile par­lare ottimisti­ca­mente di due anni per un tun­nel da 1200 metri quan­do per la cir­con­va­l­lazione ovest di Riva, pure in gal­le­ria, ma lun­ga la metà, si par­la di 3 anni?) a quelle sul­l’i­nadeguatez­za degli imbar­caderi, di Riva e Limone, nel caso che si volesse trasferire alla tut­to il traf­fi­co del­la Garde­sana.. Poco con­vin­cente anche il dis­cor­so del­la sicurez­za: per­chè se la Garde­sana era «indifendibile» già all’in­do­mani del­la famosa per­izia Castel­li il tun­nel non era sta­to subito inser­i­to nelle vari­anti al Pup? davvero solo la Garde­sana, nel mon­tag­noso Trenti­no, è l’u­ni­ca stra­da a ris­chio? e la decanta­ta sicurez­za non è basi­lare anche per tut­ta la gente che, iso­la­ta a Limone, non potrà rag­giun­gere in fret­ta il Pron­to Soc­cor­so di Riva in caso di inci­dente? Sarà battaglia, insom­ma, stasera. Riva e Limone vogliono vincerla.