Tra le mura del maniero medievale, dal 10 settembre al 9 ottobre, verranno esposte le opere di “Ninfe e Fauni”

Tullio Ferro porta in castello la mitologia del lago di Garda

Di Redazione

“Ninfe e Fau­ni. Mitolo­gia del nelle opere di Tul­lio Fer­ro”. Il tito­lo del­la rasseg­na cul­tur­ale in espo­sizione dal 10 set­tem­bre al 9 otto­bre 2022, rac­chi­ude in poche parole la grande espe­rien­za che i vis­i­ta­tori potran­no vivere acce­den­do al Castel­lo di Desen­zano, luo­go scel­to per l’esposizione.

Le leggende del e la mitolo­gia bena­cense incon­tra­no l’arte di Tul­lio Fer­ro che per l’occasione esporrà più di 100 opere raf­fig­u­ran­ti i volti e i cor­pi delle crea­ture decantate nei poe­mi del Sedices­i­mo sec­o­lo. Le scul­ture di leg­no, smalti e acrili­ci, sono dei pic­coli gioiel­li di cre­ativ­ità e di traduzione in ter­mi­ni lignei di un uni­ver­so poetico.

Con ques­ta rasseg­na Fer­ro si con­fer­ma “pro­fe­ta in patria”, in quan­to l’amore e la pas­sione mostrati per il suo Lago sono sem­pre sta­ti ricam­biati dai res­i­den­ti e da tut­ti gli appas­sion­ati dei suoi scrit­ti, delle sue scul­ture, dei suoi quadri e, in una sola paro­la, del­la sua arte.

Non sarà la pri­ma vol­ta delle Tavine all’interno del Castel­lo di Desen­zano in quan­to, poco più di un anno fa, era sta­ta appos­ta un’installazione vir­tuale, tutt’ora pre­sente, che rende le mura del maniero “par­lan­ti”: una boc­ca appare sul­la parete e rac­con­ta pro­prio delle leggen­darie crea­ture; il testo di spie­gazione sul tema è sta­to redat­to, anche in quel­la occa­sione, da Tul­lio Fer­ro ed ha ottenu­to gran­di apprez­za­men­ti da parte dei visitatori.

Il Sin­da­co ha così com­men­ta­to la rasseg­na: “Tul­lio Fer­ro ha sem­pre rap­p­re­sen­ta­to un pun­to di rifer­i­men­to, umano e pro­fes­sion­ale, per quan­to mi riguar­da. Un esem­pio di dedi­zione e pas­sione uni­ci nel loro genere: sarà un onore pot­er ospitare il risul­ta­to del­la sua arte qui a Desen­zano. Voglio ringraziare tut­ti col­oro che han­no reso pos­si­bile real­iz­zare ques­ta rasseg­na, com­pre­sa che in fase di orga­niz­zazione era l’Assessore alla Cul­tura e che ha svolto un lavoro di coor­di­na­men­to eccezionale”.

Durante la mostra ver­rà proi­et­ta­to il video, real­iz­za­to (nel 2010) da Gar­dan­otizie, con inter­vista all’am­i­co Tul­lio Fer­ro all’in­ter­no del suo stu­dio, che potete vedere a questo link:

https://1drv.ms/v/s!AjZnBLTKYe-5ivAQxrs_McEPc31qiQ?e=tJhqUy 

Commenti

commenti