Eliminati i pericoli per la neve.
Il biglietto costa 1 euro in più ma sono molte le riduzioni

Turisti in funivia:da oggi si sale fino a Tratto Spino

24/04/2009 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
S.J.

Riapre oggi i bat­ten­ti il sec­on­do tron­co del­la funi­via che col­le­ga San Michele ai 1.760 metri di Trat­to Spino. Le abbon­dan­ti nevi­cate dell’inverno e il peri­co­lo di slavine ave­vano costret­to il con­sorzio funi­co­lare a riaprire ai pri­mi di aprile solo il pri­mo trat­to. Trop­po ris­chioso met­tere in fun­zione l’intero impianto con l’incubo che una las­tra di giac­chio enorme potesse scivolare a valle travol­gen­do un palo di sosteg­no, per la pre­ci­sione il quar­to, del trac­cia­to del­la funi­via. Un peri­co­lo oggi scon­giu­ra­to con lo sciogli­men­to di buona parte del­la neve.A dire il vero, «Il piaz­za­le del­la stazione a monte è sgombero del­la neve ma tut­to intorno c’è ne anco­ra più di un metro», affer­ma Gian­fran­co Bor­to­lus­si, con­sulente del consorzio.In fun­zione sono comunque i servizi di bar e ris­torazione nei locali di accoglien­za del­la stazione a monte, dalle cui sale panoramiche è pos­si­bile ammi­rare il lago e le catene mon­tu­ose che lo cir­con­dano. È evi­dente, per ora, la dif­fi­coltà per gli aman­ti del due ruote di spostar­si lun­go i trac­ciati per moun­tain bike, dif­fi­cili anche le escur­sioni a pie­di. Solo in estate riaprirà la seg­giovia Prà Alpesina che col­le­ga Avio, sul ver­sante trenti­no, alla cima del Baldo.Rispetto al 2008 il cos­to del bigli­et­to è aumen­ta­to di un euro: 18 euro. Il con­sorzio per agevolare le famiglie pro­pone tar­iffe spe­ciali. I bam­bi­ni alti meno di un metro e gli accom­pa­g­na­tori di por­ta­tori di hand­i­cap non pagano. Bigli­et­ti ridot­ti per gli over 65, i bam­bi­ni fino al metro e 40 cen­timetri e i grup­pi di min­i­mo 20 per­sone. Nel caso di famiglia con un figlio, questi se minorenne pagherà solo otto euro.Il con­sorzio ha reso pub­bli­ci i dati d’affluenza rel­a­tivi all’anno scor­so. Sono sta­ti 379.086 i bigli­et­ti stac­cati: 9.524 in più rispet­to al 2007. Sono sta­ti cir­ca ven­tim­i­la i tur­isti che han­no usato l’impianto di risali­ta per portare in vet­ta la moun­tain bike. Set­temi­la invece le per­sone con il para­pen­dio per un lan­cio dai 1.800 metri di Trat­to Spino. Per ques­ta estate l’azienda met­terà in cam­po alcune inizia­tive come la redazione di nuove carte dei sen­tieri e dei per­cor­si cicla­bili in più lingue, oltre ad alcune man­i­fes­tazioni come, nel mese di agos­to, l’esibizione in quo­ta del coro dell’Arena e il con­cer­to jazz.Il grup­po alpin­is­ti­co di Mal­ce­sine sarà inoltre a dis­po­sizione, su preno­tazione, dei tur­isti e delle strut­ture ricettive del lago di Gar­da, men­tre un nuo­vo sito inter­net con­sen­tirà a tut­ti di pot­er scari­care car­tografie e notizie in modo inter­at­ti­vo.

Parole chiave: