La penisola decide di raddoppiare la propria presenza. Terme e Consorzio dell’area morenica in fiera

Tutti alla «Bit», e in forze

08/02/2005 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

L’offerta tur­is­ti­ca e ter­apeu­ti­ca di Sirmione si pre­sen­terà rad­doppi­a­ta in occa­sione dell’imminente «Bor­sa del tur­is­mo» che aprirà i bat­ten­ti saba­to a . Infat­ti, allo stand del­la soci­età Terme, «cliente affezion­a­to» del­la rasseg­na inter­nazionale milanese, si aggiungerà quest’anno anche quel­lo del Con­sorzio Riv­iera del Gar­da e delle Colline Moreniche. La vet­ri­na fieris­ti­ca sirmionese nell’ambito del­la «Bit» (in cal­en­dario da saba­to al 15 feb­braio) pren­derà cor­po nel padiglione 19, stand C05-09 del­la Provin­cia di Bres­cia e, in con­tem­po­ranea nell’area A22-40/C21-39 del­la , uni­ta­mente alla Riv­iera dei Limoni e alla Riv­iera dei Castel­li. Il con­sorzio pre­siedu­to da Fil­ip­po Fer­né, lo rcor­diamo, aggre­ga i comu­ni di Sirmione, Desen­zano, Lona­to, Poz­zolen­go e Padenghe, oltre ad alcune aziende e asso­ci­azioni pri­vate (con­sorzi alber­ga­tori, Ascom, con­sorzio moto­scafisti, Terme, con­sorzio di tutela del Lugana ecc.) e pre­sen­terà alla Bor­sa inter­nazionale del tur­is­mo un vas­to ter­ri­to­rio e tutte le rel­a­tive poten­zial­ità. Nel­lo stand milanese sono annun­ciati spazi e mate­ri­ale sull’enogastronomia, sul relax, sul­lo sport e benessere; e nat­u­ral­mente anche sug­li itin­er­ari artis­ti­ci e cul­tur­ali. «Sti­amo pun­tan­do molto sul­la desta­gion­al­iz­zazione del­la riv­iera del Gar­da — osser­va Fer­né -, e uno dei prin­ci­pali obi­et­tivi di ques­ta fiera è dif­fondere il gus­to di vivere questo ter­ri­to­rio in qual­si­asi sta­gione». La soci­età Terme, invece, sarà accol­ta dal padiglione 16/2 (stand 16 e 17), nel­la grande area ris­er­va­ta alle stazioni ter­mali e cli­matiche e alle beau­ty farm. Oltre al suo «gioiel­lo», Aquar­ia, la soci­età del­la peniso­la pre­sen­terà anche la sua recente lin­ea cosmetica.

Parole chiave: -