Si tratta della 24.ma edizione dell'Expo Riva Hotel 2000, che si svolgerà dal 30 gennaio al 3 febbraio.

Tutto pronto per Expo Riva Hotel 2000

28/01/2000 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Paola Cecchi

Il Palafiere è pron­to ad ospitare una nuo­va impor­tante inizia­ti­va che carat­ter­izzerà per prossi­mi giorni la cit­tà con un appor­to alberghiero speci­fi­co di grande rilie­vo. Si trat­ta del­la 24.ma edi­zione del­l’ Riva Hotel 2000, che si svol­gerà dal 30 gen­naio al 3 feb­braio. Domeni­ca prossi­ma alle 15 si ter­rà la cer­i­mo­nia d’in­au­gu­razione alla pre­sen­za di numerose autorità. Nel­l’ar­co di cinque giorni saran­no in espo­sizione le ultime novità del­l’at­trez­zatu­ra alberghiera e dei set­tori mer­ce­o­logi­ci ad essa con­nes­si. Par­ti­co­lare inter­esse riveste quest’an­no il ric­co cal­en­dario delle pro­poste e degli incon­tri, che avran­no luo­go in queste gior­nate. “È una man­i­fes­tazione in fase di costante cresci­ta, — ha sot­to­lin­eato Gio­van­ni Zon­ti­ni, pres­i­dente del Pala­con­gres­si — che non risente dei suoi anni. Ques­ta vol­ta gli espos­i­tori sono infat­ti 280, reg­is­tran­do un incre­men­to del 10% rispet­to all’an­no scor­so. Una dimostrazione conc­re­ta del­l’in­ter­esse sus­ci­ta­to fra gli oper­a­tori del set­tore. La novità più evi­dente è rap­p­re­sen­ta­ta dal­l’alles­ti­men­to nel­la nuo­va strut­tura alla Ballerà, dove abbi­amo riv­is­to la dis­tribuzione dei set­tori espos­i­tivi in aree omo­ge­nee per prodot­ti mer­ce­o­logi­ci. Si par­la del com­par­to food, vini, ali­men­ti, di quel­lo dei grossi impianti, del­l’area tec­nolo­gie ed arre­di, e di quel­la .per le for­ni­ture alberghiere Lo spazio espos­i­ti­vo è di 10.000 metri qua­drati. In cal­en­dario vari con­veg­ni di inter­esse gen­erale e un con­cor­so inter­nazionale di cuci­na, a cui parte­ci­pano squadre in rap­p­re­sen­tan­za di 7 pae­si europei e tré di scuole pro­fes­sion­ali alberghiere ital­iane”. “L’Ex­po Riva Hotel — pre­cisa Pier Gior­gio Righi, diret­tore del Pala­con-gres­si — è riv­ol­ta soprat­tut­to agli oper­a­tori del set­tore, che ora­mai devono fare un salto di qual­ità per arric­chire la loro pro­fes­sion­al­ità, ma atti­ra anche un pub­bli­co non spe­cial­iz­za­to. I con­veg­ni spazier­an­no dal tema degli ani­mali domes­ti­ci negli alberghi alla qual­ità del son­no. In alcune aree espos­i­tive sarà pos­si­bile assag­gia­re piat­ti del­la cuci­na nat­u­rale, prepara­ta con prodot­ti bio­logi­ci; degustare vini bio­logi­ci, pas­sare quin­di all’an­go­lo ded­i­ca­to ai cibi, alle grappe e ai vini tren­ti­ni. Tutte queste inizia­tive che affi­an­cano la man­i­fes­tazione han­no l’o­bi­et­ti­vo di pro­muo­vere la divul­gazione dei cibi nat­u­rali e di qual­ità, nel pieno rispet­to del­la tradizione. Il 40% degli espos­i­tori di ques­ta 24.ma edi­zione rap­p­re­sen­ta 30 province italiane”.

Parole chiave: