Fiera al palacongressi sulle scelte per superiori ed università

Ulisse orienta i giovani a scuola

19/11/2000 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Quel che con­ta è l’aver depos­to la semente: pri­ma o poi, non man­can­do umori gio­vanili nè ardori, i frut­ti arriver­an­no. E così si recu­pera un val­ore pos­i­ti­vo alla pri­ma mat­ti­na­ta di Ulisse 2000, che ha vis­to molti e qual­i­fi­cati rela­tori, com­pre­so lo stes­so sovrin­ten­ten­dente sco­las­ti­co provin­ciale Mar­can­toni, impeg­nati a cer­car di sve­lare agli stu­den­ti dei tri­en­ni supe­ri­ori le vie del loro futuro.Loro, i pro­tag­o­nisti, si divi­dono net­ta­mente in due schiere: quel­li davvero inter­es­sati alle prospet­tive che l’ di Tren­to apre a chi inten­da pros­eguire gli stu­di, e si sentono così impeg­nati a sen­tire le pro­poste dili­gen­te­mente elen­cate; e quegli altri che, o non si pon­gono anco­ra il prob­le­ma o l’han­no già risolto, e sono feli­ci così di scam­biar­si le ultime sul mon­do e din­torni (si chia­ma bru­sio in sala, nelle lamen­tazioni del­l’o­ra­tore di turno) approf­ittan­do del­la mat­ti­na­ta lon­tano da banchi, cat­te­dre, inter­rogazioni e temi. Nel pomerig­gio è anda­ta in sce­na la for­mazione pro­fes­sion­ale e poi le tre supe­ri­ori del­la Busa Maf­fei, Flo­ri­ani e Gar­das­cuo­la, han­no pre­sen­ta­to i rispet­tivi piani di stu­dio negli stand aper­ti (anche oggi, mat­ti­na e pomerig­gio fino alle 18) al palaz­zo dei con­gres­si. Le diret­tri­ci del­l’inizia­ti­va ‑spon­soriz­za­ta dal­l’Iprase e dal servizio istruzione del­la provin­cia, nonchè dal comune di Riva- sono sostanzial­mente due, abbas­tan­za omo­ge­nee. La pri­ma è una «cam­pagna acquisti» da inten­der­si come oper­azione in cui ogni isti­tu­to supe­ri­ore investe tem­po e fat­i­ca per con­vin­cere i ragazzi che escono dal­la media (e che devono anco­ra fare un anno pri­ma di aver com­ple­ta­to l’ob­bli­go sco­las­ti­co) ad ori­en­tar­si in una direzione piut­tosto che nel­l’al­tra. Questo sfog­gio di pro­poste, lab­o­ra­tori lin­guis­ti­ci, ampia disponi­bil­ità di pc, inizia­tive di sosteg­no e , vuole anche aiutare i gio­vani a risol­vere prob­le­mi e dif­fi­coltà che una scelta sbagli­a­ta, od anche solo impos­ta dal­la famiglia con­tro atti­tu­di­ni ed inter­es­si più o meno con­cla­mati, com­por­tano anche in ter­mi­ni esistenziali.

Parole chiave: -